Trentola Ducenta

Liceo Scientifico, Griffo ringrazia Zinzi e accusa Picaro e Golia

 TRENTOLA DUCENTA. La telenovela sviluppatasi intorno all’ubicazione della sezione distaccata del Liceo Scientifico di Trentola Ducenta si arricchisce di nuovi episodi, tutti riconducibili, …

… secondo l’amministrazione locale, ad una grave inefficienza ed insensibilità di alcuni organi dell’amministrazione provinciale, fatta eccezione per il presidente della Provincia Domenico Zinzi.

“In merito alle vicissitudini relative all’allocazione della sezione staccata del Liceo scientifico – afferma il sindaco Michele Griffo – mi corre l’obbligo di ringraziare il presidente Zinzi, l’unico ad essersi attivato non appena è venuto a conoscenza della problematica e nella cui azione confidiamo per arrivare alla soluzione del problema. Tutt’altro si può dire degli altri organi istituzionali ed in primis del direttore generale Picaro che, pur intascando uno stipendio che va dai 120mila ai 240mila euro annui, per ben quattro volte ha cambiato idea circa la competenza ad esperire la gara d’appalto relativa all’individuazione di locali idonei ad ospitare le aule del Liceo a Trentola Ducenta. Infatti, dopo aver assegnato tale compito all’Ufficio Pubblica Istruzione, ha pensato bene di trasferirlo alla Stazione appaltante, per poi riportarlo nelle mani della dirigente del settore pubblica istruzione prima di giungere all’ultima decisione: quella di affidarlo alla Giunta provinciale, dimostrando con questi vari passaggi tutta la sua competenza ed esperienza amministrativa. Stiamo parlando di una persona che si permette di tenere, nell’esercizio delle sue funzioni pubbliche, atteggiamenti offensivi ed irriguardosi, che spesso si tramutano anche in atti di intolleranza e per i quali ci riserviamo di sporgere querela, nei confronti di organi democraticamente eletti e non certo ad incarico e con laute indennità”.

“Non va sottaciuto – incalza Griffo – anche il comportamento dell’assessore alla pubblica istruzione, Nicola Golia, che ha dimostrato disinteresse totale per la vicenda ed insensibilità verso le esigenze dell’utenza scolastica, nonostante i ripetuti impegni presi con la dirigente scolastica e con gli alunni stessi in diverse manifestazioni pubbliche. Simili atteggiamenti lasciano comprendere appieno le lamentele del gruppo consiliare del Pdl, cui ci associamo, e giustificano la contestazione messa in atto”.

“Attualmente – conclude Griffo – non ci resta che l’amara constatazione dell’impossibilità della ripresa delle attività scolastiche del Liceo Scientifico a Trentola Ducenta nonostante il sottoscritto, pur non avendo responsabilità e competenza in merito, abbia sollevato la problematica fin dal primo giorno del suo insediamento come sindaco e tutt’ora continui a battersi per la soluzione del problema. In segno di protesta i consiglieri comunali di maggioranza, nei prossimi giorni, usciranno in massa dalle fila del Pdl”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico