Succivo

Ambito C3, Marsilio accusa l’amministrazione Tinto

 SUCCIVO. Il dottor Antonio Marsilio, leader e fondatore del gruppo “Popolari Per Succivo”, interviene sugli ultimi eventi che lui definisce “negativi per la comunità di Succivo”.

In particolare, le sue considerazioni riguardano la vicenda dell’Ambito C3 che ha visto Succivo perdere il ruolo di comune capofila a vantaggio di Casaluce.

“Succivo – afferma Marsilio – ha perso il ruolo di Comune capofila nell’ambito C3 e, dunque, ha perso la dignità, il rispetto, l’onorabilità e l’onestà che in anni di duro lavoro le precedenti amministrazioni – da Tessitore a Papa – avevano costruito. Il sindaco Tinto si è auto-impiccato quando, da Comune capofila, ha siglato uno scellerato accordo (che non porterà da nessuna parte) con il sindaco di Aversa Ciaramella, il quale ribadisce di aver già ottenuto per sé tale ruolo in questo mini-ambito. Sarebbe cosa gravissima, anche legalmente, se il sindaco Tinto si fosse giocato la dignità di Comune di Succivo per difendere il solo ruolo di coordinatore d’ambito a favore sappiamo bene di chi”.

“Dove sono i sostenitori di ‘Primavera Succivese’ che acclamavano il sindaco di Sant’Arpino Di Santo che ha tradito ed affossato il popolo succivese? È cambiata davvero l’aria. Se ne devono andare! Succivesi ribellatevi a questi incompetenti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico