Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Sottoscritti i contratti di appalto per via Posta Vecchia e via Foresta

Salvatore PiccoloSPARANISE. L’assessorato ai lavori pubblici ha reso noto che sono stati sottoscritti i contratti di appalto relativi a due nuovi lavori già appaltati ed aggiudicati nelle scorse settimane.

Per la strada di ingresso alla città si tratta dei lavori di eliminazione della pista ciclabile lungo via Posta Vecchia, con creazione di sottostante rete fognaria ed adeguamento della pubblica illuminazione. L’altro lavoro riguarda, invece, l’asfalto, la pubblica illuminazione e la sistemazione dei marciapiedi del rione di via Foresta. L’assessore ai lavori pubblici Salvatore Piccolo ha potuto annunciare la sottoscrizione dei contratti preannunciando a brevissimo tempo l’apertura dei due cantieri che saranno diretti rispettivamente dall’ingegner Pietro Martino per via Posta Vecchia e dall’ingegner Giovanni D’Angelo per via Foresta.

L’assessore ha anche espresso viva soddisfazione per la conclusione dell’iter burocratico che porterà all’inizio dei lavori. Piccolo ha ricordato come, nonostante l’ufficio tecnico si trovasse nell’impellenza del trasloco nella nuova sede dello sportello unico di via Calvi, gli uffici comunali hanno continuato a lavorare per rendere possibile l’apertura dei due nuovi cantieri prima della pausa estiva, in maniera da poter utilizzare le belle e lunghe giornate per realizzare i lavori ed arrecare meno disagio possibile ai concittadini.

“Soprattutto per i lavori di via posta Vecchia, che prenderanno il via già questo venerdì, credo che potrebbero esserci disagi – ha detto – tuttavia, si tratta di un’opera necessaria alla città affinché possa restituirsi a Sparanise una via di accesso consona al suo buon nome. Davvero non era più tollerabile, non solo per motivi di sicurezza ma anche per motivi estetici, continuare a vedere lungo via Posta Vecchia dei segmenti ferrei acuminati posizionati ad un lato della carreggiata senza alcuna funzione se non quella di spaventare gli automobilisti soprattutto forestieri. La zona – conclude Piccolo – sarà anche servita da un’importante rete fognaria che troverà sistemazione proprio sotto la pista ciclabile mentre la carreggiata sarà allargata ed illuminata cosi come merita”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico