Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Campo estivo, Virtus Sparanise si aggiudica la gara di appalto

Umberto Ferrone SPARANISE. Sarà la Polisportiva Virtus Sparanise ad organizzare il “Campo estivo 2011”, dedicato ai minori residenti sul territorio comunale, voluto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mariano Sorvillo.

Il sodalizio sparanisano è risultato aggiudicatario della gara d’appalto, della quale era tra l’altro unico ente partecipante, tenutasi ieri mattina in Municipio. Venerdì prossimo alle ore 19,00, nell’aula consiliare del Municipio, alla presenza del sindaco e degli assessori Ferrone e Dell’Ovo, si terrà la conferenza di presentazione della polisportiva nel corso della quale verrà illustrato il programma e reso noto lo staff degli addetti ai corsi che inizieranno il prossimo 11 luglio. Dopo la presentazione delle domande ed in base ai requisiti richiesti sono stati accettati 61 partecipanti ammessi al campo per i quali era stata utilizzata una selezione in base al reddito familiare Isee.

L’iniziativa, promossa dall’assessore alla pubblica istruzione Umberto Ferrone, è volta a creare un’occasione di vacanza, di svago e di socializzazione che includa anche un percorso di sensibilizzazione ambientale da tenersi presso un’idonea struttura del territorio comunale, dove i ragazzi di Sparanise potranno trascorrere ben tre settimane con frequenza dal lunedì al venerdì. Il soggiorno, che prevede dei corsi che saranno tenuti da istruttori qualificati, include anche il pranzo giornaliero a base di alimenti di stagione. Il campo estivo si articola attraverso attività di gioco ed animazione, corsi di discipline sportive e laboratori ludico-didattici finalizzati all’apprendimento.

“Con l’aggiudicazione della gara d’appalto abbiamo compiuto tutti gli atti di legge idonei – ha detto l’assessore alla pubblica istruzione Umberto Ferrone – affinché il campo estivo 2011 si svolga nel migliore dei modi possibili. Dai cinquanta iscritti previsti nel bando siamo riusciti ad arrivare, con un minimo di compartecipazione alla spese, cosi come previsto dalla normativa vigente, a ben 61 ragazzi. Mi auspico perciò che l’iniziativa possa avere il successo sperato e che soddisfi le tante aspettative dei giovani del nostro territorio a poter trascorrere 3 settimane in un ambiente sano, pulito e sportivo in città, e che li possa aiutare nel loro percorso dei maturazione e di crescita. Come amministrazione abbiamo messo il massimo impegno possibile e confidiamo in una corretta collaborazione da parte di tutti quanti coloro che a vario titolo vi prenderanno parte”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico