Sant’Arpino

Nuovo incontro per programmare il rilancio dell’Unione Atella

 SANT’ARPINO. Così come concordato la scorsa settimana, l’altro giorno si è svolto un nuovo incontro tra i rappresentanti dei comuni atellani per rilanciare la funzione e l’opera dell’Unione di Atella.

La riunione si è svolta nel Palazzo Ducale di Sant’Arpino e vi hanno preso parte: Eugenio Di Santo (sindaco di Sant’Arpino); Amedeo Iovinelli (vicesindaco di Succivo); Nicola Autiero (consigliere comunale di Cesa); Giuseppe Grassia (presidente del Consiglio Comunale di Frattaminore); Agostino Tenga (sub-commissario di Gricignano di Aversa).

Dopo un’ampia ed articolata discussione i presenti all’unanimità hanno deciso quanto segue: 1) esprimere un plauso al sindaco Eugenio Di Santo che ha avuto il merito di riavviare una riflessione sul senso e sulla funzione dell’Unione di Atella, negli ultimi tempi sempre più relegata ai margini dell’agenda politica atellana;

2) Avviare le procedure per la convocazione di un consiglio dell’Unione affinché si possano discutere le iniziative concrete e programmatiche da intraprendere per un effettivo rilancio dell’Unione medesima;

3) Chiedere al Commissario del Comune di Gricignano la convocazione del consiglio dell’Unione nella considerazione che lo Statuto vigente prevede che in assenza del presidente sia il rappresentante dei comuni atellani più anziano (dal punto di vista anagrafico) a convocare il consiglio;

4) Fissare un nuovo incontro dei presenti, propedeutico al consiglio, per giovedì 7 luglio alle ore 15, presso la casa comunale di Sant’Arpino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico