Sant’Arpino

Concluso il secondo “Trofeo S.Elpidio” di tiro a volo

SANT’ARPINO. E’ calato l’altro giorno il sipario sulla seconda edizione del “Trofeo S.Elpidio di Tiro a Volo a Piattello”.

Anche quest’anno l’evento sportivo ha registrato una notevole partecipazione di competitori e di pubblico testimoniando nuovamente il grande entusiasmo che suscita questa disciplina sportiva tra la gente di Sant’Arpino e dei comuni limitrofi.

Così come per il passato, anche per l’edizione del 2011 l’appuntamento è stato promosso con competenza e passione dai circoli locali dei Cacciatori, precisamente quello della Federcaccia di piazza Umberto I e quello dell’Arci Caccia di via De Gasperi. Le gare si sono svolte presso il campo di tiro a volo “Le Dune” di Villa Literno e consistono in un percorso di caccia a squadre. Trionfa la squadra che riesce a fare la somma maggiore delle piattelle rotte dai primi cinque classificati delle rispettive sezioni. Alla squadra vincitrice viene assegnata una speciale ed artistica Statua di S.Elpidio che deve custodire per i successivi 12 mesi nella sede.

Quest’anno il trofeo è stato aggiudicato dall'”Arci Caccia” con il risultato di 79 a 77. I migliori tiratori sono stati Tommaso Crispino, Rocco Pezzella, Franco Iorio, Emanuele D’Ambra, Elpidio Pezzella.

Soddisfatto dell’impeccabile riuscita del torneo il presidente del circolo Arci Caccia che ha dichiarato: “Il nostro intento è quello di creare occasione di incontro e amicizia all’insegna dei valori dello sport e della caccia che insegna ad amare la natura e l’ambiente. Il torneo quest’anno si è svolto in maniera perfetta. Sono state davvero numerose le persone che ci hanno seguito e che hanno condiviso le finalità di questa iniziativa.Un grazie di vero cuore a loro e a quanti hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione. Preciso infine che la somma raccolta sarà devoluta al nostro Santo Patrono S.Elpidio di cui in questi giorni ricorrono gli annuali e solenni ringraziamenti. Le premiazione del torneo si svolgeranno proprio nel contesto della festa patronale, precisamente mercoledì 19, alle 21, in piazza Umberto I”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico