San Marcellino

Caso Bamundo, l’Ancora chiede annullamento elezioni

Anacleto ColombianoSAN MARCELLINO. E’ stata fissata per il giorno 6 ottobre la data della prima udienza pubblica per il ricorso presentato dai consiglieri non eletti …

… (Domenico Battista, Domenico Campaniello, Michele D’Angiolella, Vincenzo Federico D’Angiolella, Ferdinando De Fatico, Crescenzo De Marco, Michele Di Martino, Bruno Diomaiuta, Antonio Domiziano, Bruno Fabozzi, Luigi Sagliano) della lista “L’Ancora”, guidata dal leader Anacleto Colombiano (nella foto) e giunta seconda alle scorse competizioni elettorali del 15 e 16 maggio scorsi.

Durante l’ultima competizione elettorale aveva creato non poche discussioni il caso di omonimia che aveva riguardato la candidatura del maresciallo Michele Bamundo, il quale, probabilmente per disattenzione, avrebbe firmato la domanda di candidatura senza controllare la propria data di nascita, finendo così per non essere il reale candidato. Secondo i rappresentanti dell’attuale amministrazione comunale, il caso sarebbe stato risolto in pochi giorni e il maresciallo Bamundo, a tutti gli effetti candidato della lista ‘Uniti per San Marcellino’, sarebbe risultato votabile.

Intanto, i consiglieri non eletti della lista “L’Ancora” hanno cercato di fare chiarezza sulla questione che, a quanto pare, sembra risultare identica a quella precedente il periodo delle elezioni: il maresciallo Bamundo, a loro avviso, non sarebbe risultato mai un effettivo candidato della lista vincente. Come si legge dal ricorso, l’opposizione chiede “l’annullamento della proclamazione degli eletti alla carica di sindaco e di consigliere comunale del comune di San Marcellino intervenuta il 17/05/2011 (…). Le operazioni elettorali risultano viziate a seguito della violazione degli articoli 28, 30, 31 del testo unico in quanto manca la dichiarazione di accettazione della candidatura del signor Bamundo (nato il 02/05/1964 e reale candidato) e ciò comporta l’illegittimità dell’ammissione della lista ‘Uniti per San Marcellino’, con la conseguente correzione del risultato elettorale e la proclamazione a sindaco di Anacleto Colombiano della lista ‘L’Ancora’, giunta seconda alle scorse competizione elettorale”. Nel frattempo, i rappresentati della lista “L’Ancora” fanno sapere che “i lavori all’interno del gruppo vanno avanti perché, nonostante il risultato elettorale, lo spirito di iniziativa e la voglia di fare è sempre presente in tutti loro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico