San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

S.Maria a Vico, i Giovani Democratici in campo per la pulizia delle strade

Giovanni PassarielloS.MARIA A VICO. “Data la sporcizia che degrada le piazze principali del nostro paese, cattivo esempio di civiltà ai bambini che sono costretti ad evitare resti di cibo, sigarette , cartacce e buste di plastica durante il loro tempo dedito al gioco, si è deciso tra amici e concittadini di fare qualcosa affinché le nostre piazze rimangano pulite”.

Lo afferma Giovanni Passariello, componente dei Giovani Democratici di Santa Maria a Vico. “Questo progetto emula la forte partecipazione e coscienza civile che caratterizza il ‘CleaNap’ , attraverso il quale il singolo cittadino ha la possibilità di responsabilizzare il suo senso civico e di sensibilizzare il senso civico dell’intera comunità. Tanti ragazzi e ragazze sono stanchi di vedere lo stato igienico in cui si presentano le nostre piazze e dove la maggior parte dei casi sono i bambini ad essere vittime di questa inciviltà generale della popolazione di Santa Maria a Vico. E’ un progetto che mira anche ad aggregare i giovani, che hanno volontà di fare e di mettersi a disposizione per salvaguardare la pulizia , la bellezza estetica del paese e tutelare la salute dei cittadini. L’unica motivazione, che deve spingere i giovani volontari ad occuparsi della pulizia di zone di Santa Maria a Vico, è la cura e la tutela del proprio paese e non l’ interesse politico. Non c’è bisogno di una bandiera politica o di un’ideologia per fare qualcosa di utile per il nostro piccolo comune. L’unico elemento necessario per realizzare un piccolo progetto è quello di avere coscienza di essere, noi giovani, la parte essenziale di qualsiasi struttura sociale e di essere in grado di assumerci la responsabilità di poter valutare le nostre scelte per il futuro e di poter gestire la nostra libertà di cittadini senza che la libertà di un altro cittadino venga ridimensionata”.

“Sono felice – conclude Passariello – che i Giovani Democratici mi abbiano mostrato l’entusiasmo e la motivazione giusta di realizzare il mio progetto, sperando che dopo qualche tentativo concreto di pulizia non si vedranno più piazze sporche e rifiuti che straripano dai cestini dell’immondizia. Con l’entusiasmo giusto, l’obiettivo può essere raggiunto facilmente, ricevendo da questa esperienza la consapevolezza e la soddisfazione di aver fatto qualcosa per il nostro paese, per noi e soprattutto per le prossime generazioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico