Orta di Atella

Pdl: “Agonia della maggioranza, Orta è al collasso”

 ORTA DI ATELLA. Il caldo di luglio accende gli animi ed alimenta sempre di più divergenze e incongruenze nella maggioranza di governo.

Così, quei contrasti, apparsi più volte nel corso di questi mesi come semplici dissapori tra i componenti della Maggioranza, adesso prendono forma e si alimentano. D’altronde, queste ostilità erano prevedibili sin dall’insediamento dell’odierna Maggioranza perché costruita senza collante politico ed in assenza totale di autonomia operativa, di confronto e di potere decisionale da parte dei consiglieri comunali di maggioranza. Tutto ruota attorno al capo indiscusso che, indisturbato, esercita tutte le funzioni presenti in Consiglio Comunale nella piena solitudine con risultati insoddisfacenti in ogni campo per tutti i cittadini ortesi.

Il Gruppo Consiliare del Pdl esprime piena solidarietà e totale appoggio ai consiglieri Piccirillo e De Micco che responsabilmente hanno posto fine ad una esperienza politica ed amministrativa fallimentare e dannosa per la nostra comunità. Prendiamo atto del coraggio dei due consiglieri nel denunciare, in modo chiaro, l’inefficacia del governo cittadino e come gruppo Pdl accogliamo l’accorato appello a lavorare insieme per garantire la salvaguardia del bene comune e per dare voce al disagio dei tantissimi cittadini che sono ormai stanchi di vivere in un paese dove il totale degrado sul piano sociale la fa da padrone.

Restiamo, come gruppo Pdl, convinti di spendere il nostro impegno nella continuità dei nostri convincimenti politici che abbiamo sempre espresso con estrema chiarezza fuori e dentro il Consiglio Comunale. Conserviamo la nostra linea politica con determinazione e coerenza che prevede, tra l’altro, un forte atteggiamento critico nei confronti di questa amministrazione e, bandendo ogni forma di compromesso politico e/o di qualsiasi altra natura, la mancata disponibilità a fusioni politiche imposte dall’alto che potrebbero arrecare solo ulteriore confusione e perdita di ogni speranza per i cittadini di un futuro migliore. Restiamo, pertanto, sempre più convinti di alimentare e rinsaldare per il futuro, al di là dei nostri convincimenti politici che restano comunque la bussola del nostro quotidiano cammino politico, alleanze che siano omogenee sul piano programmatico per costruire un progetto innovativo nei metodi e nei contenuti che sappia realmente interpretare le esigenze dei nostri cittadini e, nel contempo, sappia anche ritrovare le opportune soluzioni alle gravissime problematiche del nostro paese.

Un paese ormai nel pieno degrado senza validi riferimenti sul piano amministrativo che diventa, giorno dopo giorno, sempre più invivibile. Tutto ciò è certamente logica conseguenza della inefficienza e dell’inefficacia che caratterizzano costantemente l’operato di questa maggioranza. Balza sicuramente agli occhi di tutti i cittadini e degli addetti ai lavori che l’attività politico-amministrativa è pesantemente ingessata, che gli Uffici Comunali non riescono oramai a dare risposte ai bisogni elementari dei nostri concittadini, che manca totalmente il supporto dei rappresentanti politici per la soluzione delle legittime istanze dei cittadini e che la vita nel nostro paese scorre in un clima aspro e conflittuale.

Risulta ormai chiaro a tutti che il governo cittadino non riesce a porre soluzione ai tantissimi e gravosi problemi che si amplificano sempre di più e a nulla servono i continui e sterili sermoni del Sindaco in Consiglio comunale, né giova l’apparente tranquillità e le inutili considerazioni politiche ed amministrative che trovano posto in artificiose e strumentali interviste che certamente non regalano ai cittadini speranze nè la ricostruzione fedele della realtà. Il gruppo Pdl invita tutti gli ortesi e tutti i partiti di opposizione ad unirsi per debellare responsabilmente e per amore verso il nostro paese, un sistema politico che reca solo danni al nostro territorio.

Al Sindaco chiediamo semplicemente di compiere un atto di responsabilità e di amore verso il paese, rassegnando quanto prima le proprie dimissioni e favorendo, così, un processo di rinascita per tutti i cittadini.

Il Gruppo Consiliare del Pdl

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico