Orta di Atella

Caso Tinto, Brancaccio: “Si convochi tavolo di confronto”

Angelo BrancaccioORTA DI ATELLA. Il sindaco di Orta Angelo Brancaccio e il delegato ai servizi sociali e 328 Massimo Lavino ritengono “legittimo” il documento a firma dei sindaci dell’ambito C3 nei confronti del neo eletto sindaco di Succivo, avvocato Antonio Tinto, …

… relativamente alla nomina unilaterale del coordinatore dell’ufficio di piano dello stesso ambito, tra l’altro zio dello stesso Tinto. “Documento duro ed in larga parte condivisibile”, commentano Brancaccio e Lavino.

“Infatti, – spiegano – si condanna il metodo poco democratico e corretto nei confronti del tavolo istituzionale quando era in corso un confronto metodologico e di merito in merito alla nomina in questione. Un atto monocratico che, a prescindere dalle responsabilità gestionale e penali, avrebbe meritato un approfondimento ed una condivisione da parte degli altri sindaci”. Tuttavia, i rappresentanti di Orta sono convinti che “tale atto sia stato solo frutto di inesperienza o di qualche cattivo consigliere, quindi non va letta quale provocazione nei confronti dei colleghi”.

E pertanto invitano il sindaco di Succivo “a convocare ad horas il tavolo coi sindaci al fine di affrontare e risolvere un problema politico che, se rimarrà tale, determinerà una sorta di ‘macelleria sociale’ per quelle fasce di popolazione dell’ambito che vivono un momento drammatico. Siamo certi – concludono Brancaccio e Lavino – che anche gli altri sindaci dimostreranno, come sempre, un senso di responsabilità tale e degno delle comunità che rappresentiamo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico