Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Pdl, l’assemblea chiede provvedimenti per Pagliaro e Davidde

PdlMONDRAGONE. Nella serata di venerdì si è riunita l’Assemblea generale degli iscritti del Popolo della Libertà per discutere del comportamento ritenuto “lesivo all’immagine del partito” da parte dei consiglieri comunali Alessandro Pagliaro e Salvatore Davidde.

“E’ stato ricordato – spiega il coordinatore cittadino del Pdl Giuseppe Piazza – che i due componenti l’assise cittadina sono risultati assenti ingiustificati nell’ultima seduta del Consiglio comunale, permettendo così di far approvare all’Amministrazione di centrosinistra il bilancio di previsione 2011 con soli 9 voti. Gli stessi hanno disatteso le direttive del partito allorquando l’Assemblea cittadina ha chiesto loro di rimettere il mandato al fine di concorrere allo scioglimento del Consiglio comunale. A differenza dei consiglieri Maria Conte, Pasquale Marquez, Daniela Nugnes, Antonio Pagliaro, Aldo Santamaria e Giovanni Schiappa, i quali hanno immediatamente messo a disposizione del partito il loro mandato, i consiglieri Pagliaro e Davidde hanno rifiutato ogni indicazione proveniente dal Partito”.

Piazza ha fatto anche presente che “nei giorni scorsi c’è stato il rinnovo delle cariche del consiglio di amministrazione e del collegio dei revisori dei conti della farmacia comunale, nomine di spettanza esclusiva dell’amministrazione comunale di centrosinistra. Nel gruppo dei nominati, tutti di area di centrosinistra, tranne uno, vi è la presenza di una persona molto vicina al consigliere comunale Pagliaro”.

L’assemblea ha deliberato, alla fine, all’unanimità, ha deliberato di inviare un documento alla segreteria provinciale del Pdl affinché, a norma dello statuto, “si applichino i dovuti provvedimenti nei confronti dei consiglieri Pagliaro e Davidde per il loro negativo comportamento nei confronti del Pdl”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico