Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Eternìt, spettacolo nel cortile della casa comunale

 MONDRAGONE. Due spettacoli d’eccezione, scelti tra le produzioni artistiche dell’associazione campana “Etérnit”, andranno in scena all’interno del cortile della casa comunale di Mondragone, martedì 2 e mercoledì 3 agosto.

L’iniziativa si chiama “Mondragone Scena Possibile”, ed è organizzata da Etérnit in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo del Comune di Mondragone. L’evento, che si inserisce all’interno della ricca programmazione estiva di musica e teatro, rappresentata nel Cortile della Casa Comunale, partirà, martedì 2 agosto, con lo spettacolo “Barbablù”. Il lavoro, che ha debuttato nel 2010 alla XXXI edizione di Benevento Città Spettacolo, ripercorre la celebre favola di Perrault, riscritta e diretta dal regista Pino Carbone ed interpretata da Francesca De Nicolais e Luca Mancini.

A seguire, mercoledì 3 agosto, andrà in scena “Concerto per madre”, spettacolo dei Camera, singolare realtà musicale e performativa campana, nata dall’incontro tra i musicisti Davide Maria Viola, Agostino Pagliaro e Marco Pagliaro con il regista Luigi Morra. La performance, che si avvale anche della partecipazione degli attori Valerio Morigi, Manuela Schiano, Eduardo Ricciardelli e Pasquale Passaretti, si presenta come un lavoro di estremo coinvolgimento emotivo, in cui musica parole e azioni si incontrano in un racconto in cui affiorano evocazioni legate alla memoria e al materno.

Due appuntamenti da non perdere, ideati da Etérnit, con lo scopo non solo di promuovere e sviluppare la cultura teatrale, ma anche di restituire alla sua città di origine due delle sue più interessanti produzioni artistiche ideate nell’ultimo anno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico