Maddaloni - Valle di Maddaloni

Referendum Consultivi, se ne discute in commissione

Antonio De RosaMADDALONI. Lunedì 25 luglio, nella speciale Commissione Statuti e Regolamenti composta dai capigruppo consiliare, dall’organo di presidenza del Consiglio e dai presidenti delle cinque commissioni consiliari permanenti, …

… sarà discussa ed eventualmente deliberata la bozza di regolamento attuativo del Referendum Consultivo del Comune di Maddaloni. Il regolamento disciplinerà le modalità di svolgimento dei referendum consultivi previsti dall’articolo 35 dello Statuto Comunale nonché i requisiti di ammissibilità, le modalità di raccolta delle firme, lo svolgimento delle consultazioni, la loro validità e la proclamazione del risultato.

Il proponente della bozza di regolamento, il consigliere comunale, ingegner Antonio De Rosa (nella foto), interviene in merito: “Riprendiamo un discorso sospeso qualche tempo fa, quando nel luglio del 2008, con l’allora presidente del Circolo Della Libertà Giuseppe Barbato, ponemmo il problema del regolamento attuativo dei referendum. Coinvolti nel progetto ben cinque consiglieri comunali di allora: l’allora capo dell’opposizione Antonio Cerreto, i consiglieri Rosario Cardillo, Claudio Marone, Venia Ceramico e Felice Lombardi oltre a tanti amici che facevano parte del comitato promotore. Il quesito presentato riguardava la fuoriuscita di Maddaloni dall’Unione dei Comuni ‘Calatia’, avvenuta comunque in seguito”.

De Rosa aggiunge: “Uno strumento importante come il regolamento del Referendum Consultivo cittadino deve essere frutto di una sintesi di tutte le forza politiche, l’approvazione da parte della commissione statuti e regolamenti è fondamentale per la condivisione dello stesso, in un secondo momento ci sarà la deliberazione da parte del Consiglio Comunale”.

La precisazione è d’obbligo visto che pochi mesi fa una mozione sul regolamento del referendum presentata dal consigliere Aldo Tagliaferro fu respinta dall’Assise cittadina. “Sebbene il civico consesso sia un organo sovrano, – conclude De Rosa – avevamo chiesto al proponente della mozione di seguire l’iter della commissione ad un netto rifiuto avevamo deciso di respingere la proposta. Ringrazio comunque l’amico Tagliaferro che ha presentato spunti interessanti per la realizzazione di questo progetto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico