Italia

Roma, incendio alla stazione Tiburtina: traffico ferroviario nel caos

L'incendio alla stazioen TiburtinaROMA. Un violento incendio è divampato domenica 24 luglio, intorno alle 4 di mattina, nella sala apparati della stazione ferroviaria di Tiburtina a Roma.

Solo intorno alle ore 8, i vigili del fuoco sono riusciti a entrare nei locali per spegnere le fiamme. Sono possibili gravi conseguenze per la circolazione dei treni, non solo nella Capitale. Le Ferrovie dello Stato hanno invitato “a non prendere il treno qualora il viaggia preveda il passaggio attraverso Roma Tiburtina”. I disagi potranno riguardare anche i treni dell’Alta velocità, le cosiddette Frecce.

L’incendio ha provocato “un danno notevole”, ha detto la portavoce delle Ferrovie dello Stato di Roma, Marina Solazzi, presente sul posto. “E’ andata a fuoco la centrale elettrica della stazione in particolare l’apparato che regola la circolazione dei treni – ha aggiunto – adesso sta sopperendo la stazione di Termini con la propria cabina. I treni transitano per Tiburtina, ma con cautela”.

In conseguenza dell’incendio – la cui origine non è stata ancora accertata – la circolazione dei treni è risultata già fortemente rallentata dalle prime ore di domenica mattina: una decina di convogli ha subito ritardi significativi. Essendo quello di Roma Tiburtina un nodo strategico, si prevedono per tutta la giornata riflessi significativi su buona parte del sistema ferroviario. Ma non è escluso che le conseguenze di questo incendio possano protrarsi per giorni, sia per i treni pendolari, sia per alcuni a lunga percorrenza: gli addetti di Trenitalia sono già al lavoro per approntare alcune modifiche agli orari dei treni; inoltre, la stazione Tiburtina diventerà per qualche giorno solo scalo di transito e non di arrivo e partenza di convogli. Intanto è stata anche sospesa, e poi parzialmente riattivata, la circolazione dei treni lungo la linea B della metropolitana di Roma.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico