Italia

Delitto di Avetrana, le ultime foto di Sarah Scazzi

Sarah Scazzi, Ivano Russo e Sabrina MisseriTARANTO.Sul cellulare di Sarah Scazzi, la 15enne di Avetrana uccisa il 26 agosto dello scorso anno, sono state trovate diverse foto, una delle quali la ritrae insieme ad Ivano Russo, il ragazzo del quale sia Sarah sia la cugina Sabrina Misseri si sarebbero invaghite.

Per la Procura di Taranto sarebbe proprio la gelosia che Sabrina nutriva verso Sarah il movente dell’omicidio. Tra le foto scattate con il cellulare, mostrate oggi dalla trasmissione “L’Italia in diretta” su Raiuno, quella che ritrae Sarah con l’amico è l’unica che ha una didascalia (“Io e Ivano”).

Tra le altre istantanee ce n’è una in cui la ragazzina è in compagnia di Sabrina e Ivano e un’altra, scattata il giorno del suo quindicesimo compleanno, insieme alle zie Cosima (mamma di Sabrina e anche lei in carcere con la figlia) ed Emma Serrano.

Un’altra foto la ritrae mentre accarezza un gattino davanti alla villa di via Deledda, in cui sarebbe stata uccisa. Lo zio Michele Misseri (marito di Cosima), che consentì il ritrovamento del cadavere della minore, è stato scarcerato alcune settimane fa.

Intanto, continuano le defezioni degli avvocati impegnati nella vicenda. L’ultima, in ordine di tempo, quella di Francesco De Cristofaro, legale di Michele Misseri dal 30 novembre fino a pochi giorni fa. Il 4 febbraio scorso era stata la volta diDaniele Galoppa, nominato d’ufficio la notte tra il 6 ed il 7 ottobre, quando Michele Misseri decise di collaboraree rivelò il luogo dove era stata abbandonato il cadavere della nipotina. Entrambi, però, non hanno mai avuto un rapporto idilliaco, tanto da presentare esposti e denunce l’uno contro l’altro. Poi, il 7 marzo, i coniugi-avvocatiVito Russo e Emilia Velletri lasciavano la difesa di Sabrina Misseri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico