Italia

Busta con polvere bianca e minacce a Gasparri

Maurizio GasparriROMA.Una busta con polvere bianca è stata recapitata al capogruppo del Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, con la scritta: “Questa ed altre polveri come questa fermeranno te e Berlusconi”.

La busta, riferisce l’ufficio stampa del gruppo del Pdl, è stata aperta da una segretaria che è stata portata all’ospedale “Spallanzani” per fare dei controlli. Altre tre persone sono state bloccate. L’ufficio di Gasparri è stato isolato, in questo momento ci sono medici e vigili del fuoco sul posto.

“Spero non si tratti di minacce serie, mi dispiace per il personale che si è dovuto sottoporre a controlli sanitari: certo queste minacce sono indice del clima di astio che da alcune parti si sta sollevando e mettendo nel confronto politico”. Con queste parole Gasparri ha commentato con i giornalisti l’arrivo della bustasospetta. “Noi continuiamo a lavorare serenamente – ha aggiunto – perchè le minacce non hanno mai turbato il cammino di chi ha idee giuste e salde”. Di minacce, ha concluso, “ne arrivano spesso, questa è frutto di un clima di astio e di atteggiamenti violenti da parte di alcuni”.

“Al presidente dei senatori del Pdl invio la mia piena solidarietà, certa che Maurizio non si faccia intimidire da questa minaccia”. Lo dichiara Daniela Santanchè, sottosegretario di Stato all’Attuazione del Programma di Governo. “Questa ennesima intimidazione – conclude la Santanchè – che colpisce un autorevole esponente della maggioranza di centrodestra, è la conferma del danno compiuto ogni giorno dai soliti ‘cattivi maestrì, troppo spesso parte di una certa opposizione che, priva di argomenti costruttivi, invelenisce il clima politico e arriva ormai a santificare gli scontri di piazza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico