Home

Napoli, cercasi disperatamente attaccante: Trezeguet, Suazo, Di Vaio le idee

David TrezeguetIl Napoli cerca un attaccante. C’è bisogno di un giocatore di peso nella fase offensiva capace di far coppia con Cavani o, quando l’uruguaiano è stanco, di prendere il suo posto senza far pesar troppo la sua assenza.

Il nome che ormai da tempo circola con più insistenza a Napoli è quello di David Trezeguet, primo obiettivo di De Laurentiis e Riccardo Bigon. Proprio il presidente azzurro lo scorso venerdì avevo speso parole di stima nei confronti del francese: “Trezeguet per me è un fuoriclasse, nella scorsa stagione ha giocato all’estero ed ha segnato 12 reti, può essere importante nelle competizioni internazionali, ma bisogna lasciar lavorare Mazzarri e Bigon, anche perchè questi sono acquisti dell’ultima momento, attualmente abbiamo altro a cui pensare”. Parole che hanno acceso ancor di più quell’amore che si sta formando da parte dell’ex juventino nei confronti dei partenopei, come sottolinea lo stesso Antonio Caliendo, suo procuratore: “David è rimasto colpito dagli apprezzamenti di De Laurentiis, la stima del presidente del Napoli ha scatenato altre scintille. Non voglio correre troppo ma io penso che lui quella casacca la senta quasi addosso”.

Intanto, si potrebbe prospettare un altro affare di peso per gli azzurri: David Suazo, in forza all’Inter ma che lascerà sicuramente Milano. L’attaccante è dotato di una velocità devastante ed anche di una buona tecnica tanto che Mazzarri ci starebbe facendo un pensierino per la prossima stagione. Con Suazo il nome nuovo è quello di Marco Di Vaio, 35enne attaccante del Bologna. Il giocatore ha messo in dubbio la sua permanenza tra i bolognesi e l’esperienza a Napoli potrebbe affascinarlo visto anche l’impegno in Champions da parte dei napoletani. L’impressione è che la società Bologna non voglia cederlo ma una buona offerta economica potrebbe far cadere qualsiasi resistenza.

Sempre con il Bologna si tratta col difensore Britos. Sulla situazione del giocatore si è pronunciato Mauro Setti, vicepresidente emiliano, ai microfoni di Radio Crc: “Lione è una porta super aperta per Britos. Stiamo cercando di prendere il più possibile da questo mercato povero. Poi ci sono anche altre società italiane che lo stanno seguendo. Britos è un gran giocatore, ha un colpo di testa che pochi calciatori in Italia hanno, ha un piede sinistro fatale, ha un’età giusta, è pronto ed è maturo. Queste sono caratteristiche che fanno di lui un ottimo difensore e sono certo che anche a Napoli potrà fare molto bene”. Setti rivela l’offerta fatta dal Napoli molto vicina alla richiesta degli emiliani: “Britos attualmente costa 10 milioni – ha detto il dirigente dei rossoblù – Siamo arrivati a questa cifra perché questa è stata l’offerta del Lione. Il Napoli invece mi fece un’offerta di 9 milioni. Se ci fosse la volontà del Napoli, saremmo disposti a fare dei passi per la trattativa”.

Fra i tanti nomi che possono arrivare ce n’è uno che di certo sarà azzurro questa stagione, si tratta di Federico Fernandez. Il centrale ha parlato così a la Gazzetta dello Sport: “Non vedo l’ora di arrivare, il ritiro mi aiuterà per conoscere gli schemi dell’allenatore e le caratteristiche dei miei compagni”. Il forte difensore proveniente dall’Estudiantes farà parte della difesa che probabilmente vedrà anche Victor Ruiz. Proprio lo spagnolo ha rilasciato un’intervista a Il Mattino: “Sono felice di essere un giocatore del Napoli. Mi trovo bene qui e voglio crescere con la squadra, provando a migliorare ogni giorno di più. Sono stato fortunato ad essere stato scelto dal Napoli: mi sono ambientato facilmente e l’ho apprezzato molto. Come nel caso dei compagni, ho l’intenzione di rendere difficile la scelta per l’allenatore e so che per conquistare la sua assoluta fiducia bisogna lavorare. Se non riuscissi a diventare titolare, vorrei comunque che il mio lavoro fosse utile per la squadra”. Il difensore poi afferma: “A volte giocare contro avversari meno importanti può spingerti a sottovalutarli. Più saremo esigenti, più possibilità di successo avremo. Non dobbiamo rinunciare a nulla nella prossima stagione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico