Home

Inler vicino al Napoli, ma la Juve è in agguato

InlerMentre dall’altra parte del globo si gioca la Coppa America, qui, in Italia, come nel resto dell’Europa, è il mercato che infiamma le menti dei tifosi.

E come ogni estate di calciomercato che si rispetti, c’è bisogno di una telenovela. L’estate scorsa si è iniziato con il colpo (sfumato) Dzeko da parte della Juventus, al colpo (concluso) Ibrahimovic al Milan, mentre a tenere impegnati i tifosi sotto l’ombrellone quest’estate ci ha pensato Gokhan Inler. Lo svizzero è stato protagonista di un vero e proprio intrigo di mercato, prima praticamente acquistato dal Napoli, poi vicinissimo alla Juve e poi ancora vicino al Napoli, con buona pace di tutti gli addetti ai lavori.

Inler al Napoli, quindi. Convinzione che viene sempre più accreditata dall’Udinese che proprio oggi ha emanato la lista dei convocati per il ritiro, dove appunto non figura il centrocampista svizzero, facendo presagire una conclusione dell’affare assai vicino. Il Napoli, da parte sua, ha già trovato l’accordo con i friulani sulla base di 15 milioni più l’altra metà del cartellino di Denis. Ma attenzione a possibili intromissioni da parte di squadre estere, tra cui il Bayer Leverkusen, già interessato in passato e in cerca di un centrocampista vista l’imminente partenza di Vidal, ora impegnato con il Cile in Coppa America, corteggiato in precedenza proprio dal Napoli ma sempre più vicino alla Juve. Si parla, appunto, di un’offerta da parte dei bianconeri di 10-11 milioni al Bayer e un contratto di 3,7 milioni al giocatore, ingaggio che non potrebbe percepire sotto al Vesuvio. Sul cileno non ci sono solo le due italiane ma anche Arsenal e Bayern Monaco che potrebbero disturbare non poco le trattative.

Nel caso non dovesse andare in porto questa trattativa, la Juve si rigetterebbe a capofitto su Inler, facendo rivivere quindi l’intrigo di inizio mercato. Non ci resta che aspettare quindi e sperare che l’estate non porti solo tanto sole ma anche l’epilogo di questa vera e propria telenovela di mercato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico