Home

Fabio Cannavaro lascia il calcio: “Mi ritiro, il ginocchio non regge più”

Fabio CannavaroFabio Cannavaro ha scelto una data speciale per annunciare il suo ritiro dal calcio giocato, il 9 luglio.

Fabio Cannavaro ha scelto una data speciale per annunciare il suo ritiro dal calcio giocato, il 9 luglio. La stessa data che 5 anni fa raccontava dell’Italia campione del mondo con lo stesso Cannavaro capitano e protagonista indiscusso di quella squadra. “Sono triste, ma non mi posso lamentare certo: da questo sport ho avuto tutto”

Cannavaro conferma all’Ansa le indiscrezioni in arrivo da Dubai: si ritira dal calcio giocato.“Avrei avuto ancora un anno di contratto, ma è meglio smettere: ho un problema alla cartilagine del ginocchio sinistro che mi tormenta. Qui però mi vogliono ancora, mi hanno offerto un contratto di tre anni da dirigente e io lo accetto. Nonostante la mia tristezza, non ho scelta: devo lasciare il campo”.

L’annuncio dell’addio al calcio giocato di Fabio Cannavaro arriva nello stesso giorno in cui, cinque anni fa l’Italia vinceva il mondiale in Germania. Cannavaro – che compirà 38 anni il prossimo 13 settembre – e detiene il record di presenze (136) con la Nazionale italiana, della quale è stato capitano per otto anni. Ha vinto il Pallone d’oro nel 2006 e nello stesso anno è stato eletto Fifa World Player come miglior calciatore dell’anno in assoluto. Cresciuto nelle giovanili del Napoli, oltre che nel club partenopeo ha giocato con Parma, Inter, Juventus, Real Madrid e Al Alhi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico