Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Surroga del consigliere Brancaccio, Catalano si dichiara indipendente

Alessandro CatalanoCASTEL VOLTURNO. Surroga del consigliere di minoranza Carmine Brancaccio? E’ la seconda volta che si paventa in Consiglio comunale tale possibilità e per la seconda volta è stato interpellato, …

… in ordine di successione nella lista che sosteneva l’avvocato Ferdinando Letizia, l’ex assessore e candidato consigliere Alessandro Catalano (nella foto), il quale una volta appresa la notizia ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Mi è stata consegnata la comunicazione di presenziare al prossimo consiglio comunale che si terrà martedì cinque luglio,quando ci dovrebbe essere la mia surroga al consigliere Carmine Brancaccio. Entrare cosi in consiglio comunale – precisa Catalano – non è che mi entusiasmi tanto, Carmine Brancaccio è un amico. Io sono stato candidato nella lista del sindaco Letizia e sono stato uno dei promotori del suddetto progetto insieme a tanti altri giovani che credevano in lui. Non conosco i motivi delle sue dimissioni e degli altri consiglieri eletti”.

Poi sulla questione politica attuale Catalano aggiunge: “Oggi la situazione amministrativa è quella che è: il sindaco Scalzone oltre a dovere combattere quotidianamente con i problemi del territorio, deve anche stare a farela conta tutti i giorno per garantirsi una maggioranza che consente a lui di governare e pertanto non vorrei essere nei suoi panni. Ho appreso dai giornali anche la notizie delle intimidazioni subite dal sindaco le quali certamente non gli permettono di condurre una vita politica e privata serena e nel contempo non conosco la situazione politica: né della maggioranza e né della minoranza. A quanto vedo non ci sono dei veri e propri leader”.

Sulla decisione di accettare o meno l’incarico di consigliere, Catalano rilancia: “Accetterò la carica se mi verrà proposta di ricoprirla, macredo che per il momento assumerò una posizione strettamente indipendente e farò solo e solamente gli interessidel territorio, che sta attraversando un momento davvero critico. Al riguardo posso dire che se il sindaco avrà bisogno di mesarò a sua completa disposizione, ma solo su questioni importanti e poi dopo si vedrà…”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico