Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Agenda 21 promuove coordinamento provinciale per il progetto Regi Lagni

la foce dei Regi LagniCASTEL VOLTURNO. Riunione dell’associazione “Agenda 21” presso la sede casertana del Consorzio di Bonifica al fine di affrontare una serie di questioni aperte sul tavolo istituzionale, …

… quali la Real Casa di Carditello e la partecipazione appunto all’Agenda 21al bando Life plus (fondi comunitari messi a disposizione) per creare un progetto che ha come tema “Fiume Volturno – Regi Lagni”. Alla riunione indetta dai soci ha partecipato anche il referente Campania del Wwf, Alessandro Gatto ed è stata inserita tra le associazioni presenti anche “Le Sentinelle” associazione onlus di Castel Volturno per la tutela dell’ambiente.

Sulla questione Regi Lagni, l’associazione Agenda 21, ha ora un doppio canale da percorrere. Uno è la presentazione del progetto al quale parteciperanno 6 partner: Consorzio di Bonifica, Cnr, Seconda Università di Napoli, l’Università dell’Epiro, due società private e appunto l’associazione Agenda 21. Il fine? Effettuare una serie di studi e progettualità che vanno dalla rivelazione satellitare delle aree ricadenti tra il fiume Volturno e i Regi Lagni, nonché sperimentare tecniche e conoscenze su attività agricole e zootecniche per l’area in questione. L’altra, invece, è il tentativo di creare un coordinamento provinciale di Caserta per l’Agenda 21 pertinente i 23 comuni campani che sorgendo a ridosso dei Regi Lagni hanno beneficiato di un finanziamento di 24mila euro al fine di effettuare interventi sull’area in questione.

L’iniziativa avrà come fine di guidare e sommare le forze dei vari comuni e creare un progetto unico per i Regi Lagni. Tra le varie intenzioni progettuali e programmatiche, vi è anche quella di riprendere e rivitalizzare l’idea progetto del professor Cannata. Nel contempo, nella seduta di ieri, è stato approvato il bilancio “Contratto di fiume per i Regi Lagni” ed è stato deciso anche di creare un sito dell’associazione Agenda 21.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico