Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

“Coordinamento per il Riscatto”: proseguono incontri pubblici

l'avvocato Francesco MartinoCASAL DI PRINCIPE. Il “Coordinamento per il Riscatto”, dopo aver manifestato la propria solidarietà alla famiglia di Antonio Caterino, morto sul lavoro, a 22 anni per poter condurre una vita onesta, …

… ed aver ricordato le altre vittime sul lavoro Raffaele Venditti, Sebastiano Marruso, Massimo Amato ed il cittadino di nazionalità rumena residente a Casal di Principe, sta proseguendo nell’iniziativa “Incontrare il Popolo” che prevede incontri, a volte anche improvvisati, con i cittadini che frequentano le piazze dei tre comuni della vecchia “Albanova”, ossia Casal di Principe, San Cipriano e Casapesenna. I componenti del coordinamento, tra cui l’avvocato Francesco Martino, Peppe Caterino, iI professor Pietro Petrillo, l’ingegner Nicola Di Filippo, Arturo Ciccarelli, Ortensio Capasso, Pietro Ferraiuolo, Luigi Fontana, Nicola Nobis, finora hanno avuto quattro incontri a Casal di Principe, in piazza San Rocco, in piazza Italia nel Rione Larina ed in via San Donato nei pressi del parco Don Diana.

Agli appuntamenti hanno partecipato, attivamente, fino a tarda ora, numerosissimi cittadini, desiderosi di conoscere le iniziative promosse dal coordinamento che, come sostiene l’avvocato Martino, “ormai è diventato un punto di riferimento per tutti i cittadini di Casal di Principe, San Cipriano e Casapesenna che desiderano uscire dal tunnel nel quale sono entrati, dopo la campagna discriminatoria che li ha esclusi dalle opportunità di lavoro e li costringe a subire quotidiane mortificazioni, divenute intollerabili perché, sempre più spesso, colpiscono persone indifese, vittime sia della criminalità organizzata che dell’azione repressiva dello Stato che, non sempre, riesce a distinguere i buoni dai cattivi”. “I cittadini, durante gli incontri, – continua Martino – hanno chiesto ai componenti del coordinamento di continuare ad interessarsi delle tematiche sociali che interessano la popolazione, tra cui la lotta contro Equitalia, le banche e le assicurazioni che stanno stritolando la povera gente con iniziative persecutorie e spesso ai limiti della legalità”.

Nel frattempo l’avvocato Martino, in nome ed in rappresentanza del coordinamento, nei giorni scorsi, ha avuto incontri con i rappresentanti di altre associazioni operanti nell’Alto Casertano ed in provincia di Benevento “per porre le basi – spiega – di una grande organizzazione nazionale che contrasti i soprusi messi in atto dai poteri forti contro la cittadinanza”. Il coordinamento, infine, nei prossimi giorni si terrà altri incontri pubblici nelle piazze di Casapesenna e San Cipriano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico