Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Tarsu, la Provincia riduce costo di smaltimento per Capua

Comune di CapuaCAPUA. La Giunta Provinciale di Caserta, mediante l’adozione dell’atto deliberativo numero 101 del 4 luglio scorso, ha deciso di “rettificare in decremento, per il Comune di Capua, l’importo del costo relativo alla quota di competenza provinciale Tarsu/Tia, esercizio finanziario 2011, …

… con conseguente rideterminazione dello stesso in 114,47 euro per tonnellata di rifiuti conferiti presso gli impianti provinciali”. La decisione adottata dall’esecutivo provinciale scaturisce da verifiche accurate svolte presso l’Osservatorio Provinciale dei Rifiuti che hanno consentito di accertare “come il Comune di Capua abbia raggiunto, nel corso del 2010, la soglia di Raccolta Differenziata del 35% per la quale la legge 123/08 non prevede l’applicazione di penalità”.

“Il provvedimento, in buona sostanza, – recita una nota dell’assessorato all’ambiente di Capua – da un lato riconosce la validità delle iniziative intraprese dall’amministrazione comunale, nel corso del 2010, nel settore della raccolta differenziata, dall’altro tranquillizza i contribuenti capuani che continueranno a pagare il servizio senza “maggiorazioni” che invece interesseranno gli abitanti dei comuni che l’anno scorso non hanno raggiunto le percentuali minime in materia di raccolta differenziata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico