Campania

Salerno: uccide moglie e figlio, poi si costituisce

 SALERNO.Uccide moglie e figlio di 11 anni e poi si consegna ai carabinieri. E’ accaduto nella tarda serata di sabato a Buccino, nel Salernitano.

L’omicida è un muratore 35enne di nazionalità romena, da anni con la famiglia in Italia. Sarebbe stata la gelosia a causare la tragedia, avvenuta in una abitazione del centro storico del comune salernitano, dove la famiglia viveva. La donna, anche lei 35enne, è stata uccisa a martellate, mentre il figlio sarebbe stato strangolato. Salva la primogenita della coppia, una ragazza di 15 anni che in quel momento non era in casa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico