Campania

Rifiuti da Napoli a Caserta, Polverino (Pdl): “La misura e’ colma”

Angelo PolverinoCASERTA. “Lo sversamento di rifiuti di Napoli nella discarica di San Tammaro sta pregiudicando l’efficienza del ciclo dei rifiuti nel Casertano, attuato responsabilmente da tempo dai Comuni e dalla Provincia di Caserta, senza dare alcun sollievo al Comune di Napoli”.

Lo afferma il consigliere regionale del Pdl, Angelo Polverino. “Ora la misura è colma – continua – e non solo fisicamente per quanto riguarda le discariche del Casertano. La Provincia di Napoli deve individuare discariche sul proprio territorio, il Comune di Napoli deve smetterla con i proclami e lo scaricabarile. Condivido in pieno la civile e necessaria battaglia contro lo smaltimento a San Tammaro messa in atto dai sindaci casertani e assicuro ad essa ogni mio sostegno chiedendo un’azione sinergica a tutti i colleghi consiglieri regionali, ai parlamentari, alla chiesa locale e a tutte le altre istituzioni che finora sono rimaste in attesa su tale questione. La provincia di Caserta è stata devastata da 15 anni di inefficienza in tema di rifiuti del governo Bassolino e lo stesso governo, in tale lunghissimo lasso di tempo, non ha bonificato un centimetro quadrato del territorio di Terra di Lavoro”.

“Ora – prosegue Polverino – in provincia di Caserta è in atto un ciclo virtuoso nello smaltimento dei rifiuti, molti sindaci hanno dato disponibilità per accogliere gli impianti di lavorazione e smaltimento dei rifiuti, in tantissime città casertane la raccolta differenziata supera il 50%. E’ moralmente inaccettabile penalizzare con uno sversamento continuo, senza strategie, senza prospettive un territorio che sta dimostrando di essere autonomamente virtuoso in tema di smaltimento dei rifiuti per coprire l’inefficienza della Provincia e del Comune di Napoli”.

“Caserta – conclude il consigliere regionale – ha dimostrato finora solidarietà a Napoli oltre ogni immaginazione e possibilità, e sono stato tra i primi a sostenere questa linea, ma ora non accetteremo di sottoscrivere il disastro ecologico e ambientale della provincia di Caserta per colpa della Provincia e del Comune di Napoli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico