Campania

Napoli: fatta per Britos, vicino anche Inler. E non tramonta ipotesi Vidal

Britos La prossima settimana potrebbe presentare varie novità in casa Napoli: si attende la firma di Britos e la decisione definitiva di Inler.

E per Vidal non è ancora un discorso chiuso. Si inizia da Miguel Angel Britos, difensore di venticinque anni che ha ormai virtualmente già la maglia azzura addosso. Il desiderio di Mazzarri è stato esaudito dal patron De Lurentiis e così l’ormai ex difensore del Bologna partirà già in ritiro con il Napoli. C’è solo da scoprire in che modo il calciatore uruguagio approderà alle pendici del Vesuvio: per solo soldi o per soldi più una contropartita. La cifra totale si aggira intorno ai 10 milioni e chiaramente sarebbe dentinata a scendere se nell’operazione fosse inserito il cartellino di Salvatore Aronica, difensore gradito dal tecnico del Bologna.

La trattativa potrebbe chiudersi in questo verso ma il giocatore del Napoli stenta a dire sì alla società felsinea. Se Aronica dovesse rifiutare la destinazione, non ci sarebbe comunque nessun problema: il Napoli verserebbe solo soldi per consentire a Britos di vestire l’azzurro al più presto. La firma è attesa tra lunedì e martedì.

Capitolo Inler. La trattativa infinita.Entro lunedì il centrocampista svizzero deve rompere il suo silenzio e fare la sua scelta una volta per tutte, altrimenti si aggregherà al ritiro con l’Udinese. I segnali sono di quelli positivi: il Napoli ha l’accordo con Pozzo e avrebbe anche quello con il giocatore. L’unico ostacolo è rappresentato dalla cifra da pagare come penale per rescindere il contratto con lo sponsor tecnico a cui il giocatore svizzero è legato, spesa che nessuna delle parti vorrebbe accollarsi. Alla fine potrebbe concludersi con la società partenopea e il centrocampista pronti a pagare insieme la cifra da versare, ognuno una sua parte. Ad essere ottimisti lunedì Inler potrebbe già essere del Napoli e scrivere finalmente la parola fine su questa lunga vicenda che va avanti ormai da tre anni. Inler o Vidal? Non è detto. Infatti, l’arrivo del centrocampista svizzero potrebbe non chiudere le porte a quello del cileno. Gargano non sarebbe contento di svolgere il ruolo di panchinaro e quindi la società azzurra, se partisse il motorino uruguagio, avrebbe bisogno di un quarto centrocampista, individuato proprio in Vidal. La Juventus sarebbe in vantaggio sul giocatore poiché avrebbe già l’accordo col centrocampista cileno, a differenza del Napoli che invece ce l’avrebbe con il Bayer Leverkusen. Ma, si sa, che in questo calcio a comandare sono i calciatori più che le società e così i bianconeri sarebbero favoriti. Comunque Vidal ora è impegnato a giocare la Coppa America e ha fatto sapere che prenderà una decisione solo alla fine della competizione. Il Napoli è lì che attende, pronto a fare la sua mossa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico