Campania

Droga e contraffazione: operazione “Zia Connection” a Napoli

 NAPOLI. I finanzieri del comando provinciale di Napoli hanno eseguito una vasta operazione sull’intero territorio nazionale per contrastare un’organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di stupefacenti e alla contraffazione dei marchi.

L’operazione, che ha visto impiegati oltre 200 militari, ha portato a 38 ordinanze di custodia cautelare, 35 delle quali già eseguite. Le indagini, coordinate dalla Dda di Napoli, sono iniziate a seguito di controlli valutari effettuati all’aeroporto internazionale di Napoli.

Sequestrati oltre 11 chili di eroina e 7 di cocaina, diamanti, quattro opifici tra Napoli e Aversa e un ingente quantitativo di scarpe e capi d’abbigliamento contraffatti, per un valore stimato intorno ai 600mila euro, di marchi come Hogan e Moncler.

I destinatari dei provvedimenti, 21 per reati riconducibili allo spaccio di stupefacenti e 17 per contraffazione, sono cittadini italiani e stranieri: un’organizzazione guidata da un gruppo del quartiere Scampia di Napoli, prevalentemente donne, e in particolare da una, detta ‘la Zia’, da cui il nome dell’operazione, ‘Zia Connection’.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico