Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, un protocollo per lo sviluppo turistico

Nicola FierroCASTEL MORRONE. “Un grande programma per lo sviluppo turistico ed un protocollo di intenti con le altre amministrazioni dell’alto casertano”.

Lo annuncia l’assessore al turismo ed alla cultura del Comune di Castel Morrone, Nicola Fierro, che nella giornata di mercoledì 27 luglio ha partecipato ad una riunione con le altre amministrazioni dell’alto casertano per siglare un protocollo di intenti che miri a sviluppare turisticamente anche le località dell’entroterra casertano.

“Impegni e progetti molto interessanti – afferma il delegato del primo cittadino morronese Pietro Riello – che saranno posti in essere nel prossimo futuro proprio con l’intento di valorizzare le zone più interne dell’alto casertano, zone che si possono tranquillamente definire di nicchia ma che posseggono delle rare e particolari bellezze naturali e monumentali che allo stato attuale sono sicuramente sottovalutate. Proprio per tale motivo – continua il giovanissimo assessore – nasce l’esigenze e la necessità di mettersi insieme, di unire gli sforzi per far si che il canale turistico, che in provincia di Caserta è concentrato e gestito, anche in modo discutibile, solo sulla Reggia di Caserta inizi a scorrere anche verso l’entroterra casertano e perché no anche verso quei luoghi che sono stati fondanti per l’Unità d’Italia, come può essere ad esempio il nostro territorio morronese”.

Un progetto ambizioso, che punta a dare visibilità alla parte interna della provincia di Caserta, come nel caso del territorio morronese che quest’anno, grazie all’Ente Provinciale di Corso Trieste ed al suo presidente Domenico Zinzi, avrà la sua ‘vetrina promozionale’ durante lo storico appuntamento di ‘Settembre al Borgo’, quando uno spettacolo pre-serale sarà messo in scena proprio tra le verdi colline del piccolo centro tifatino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico