Aversa

Vittime della strada, l’Aifvs ringrazia la New Dreams di Liotto

Biagio CiaramellaDonato LiottoAVERSA. Si stanno definendo gli ultimi dettagli per la manifestazione del 31 luglio propostaAifvs – Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus – voluta fortemente da Biagio Ciaramella, responsabile della sezione aversana e componente del direttivo nazionale.

Il comune di Aversa ha appoggiato questa iniziativa e, attraverso il consigliere Michele Galluccio,si sta attivando affinché si possano continuare a lanciare “messaggi” importanti ai giovani e non solo. Biagio Ciaramella commenta: “Tutti conoscono la nostra vicenda umana e oggi posso affermarlo con soddisfazione. Se finalmente siamo riusciti in questo nostro intento, vale a dire ad avere maggior spazio e partecipazione corale da parte di tutti, questo lo dobbiamo principalmente alla ‘New Dreams’ di Donato Liotto, che ha dedicato a maggio la kermesse di ‘Una Mano Tesa’ alle vittime della strada e ci ha consegnato la ‘benemerenza civica’ a nome della città di Aversa e della sua associazione. Un attestato, questo, dedicato alla memoria di mio figlio Luigi. Abbiamo voluto coinvolgere tante associazioni, in primis il Comune, al quale va di nuovo il mio ringraziamento, in particolare al sindaco Mimmo Ciaramella. Sarà proprio Liotto, la sera del 31 luglio, a introdurre e condurre la manifestazione.

“Crediamo che nessuno meglio di lui possa fornirci e darci stimoli a continuare. – continua Biagio Ciaramella – E’ ancora viva in noi, di tutte le famiglie dei ragazzi morti sulle strade e presenti alla manifestazione di Liotto il 25 maggio al teatro Cimarosa, un ricordo bellissimo. Riprenderemo esattamente da quella sera”.

Dunque, la serata del 31 luglio diventa un ‘prosieguo’ con la presenza della “New Dreams”.“Ho sin dall’inizio ‘sposato questa iniziativa. – afferma Donato Liotto – Gli amici Biagio ed Elena Ciaramella mi hanno coinvolto in questo progetto e sto già lavorando con loro per preparare la ‘scaletta’ della serata, affinché si possa proporre uno spettacolo che, sia piacevole da vedere con tante scuole di ballo presenti ma che, sia soprattutto mirato a sensibilizzare i giovani all’uso del casco. Siamo partiti da Cellole, poi Aversa il 25 maggio e di nuovo riproporremo questi messaggi la sera del 31 luglio in piazza Municipio. La collaborazione e la cooperazione tra Comune, associazioni e società civile quando si tratta di questi argomenti diviene un valore aggiunto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico