Aversa

Rosato lascia il Consiglio Comunale: entra Morra

Domenico RosatoAVERSA. Cambia l’assetto del consiglio comunale. Il consigliere comunale del Gruppo “La Sinistra”, Domenico Rosato, che tra l’altro era stato candidato sindaco alle ultime amministrative, ha rassegnato le dimissioni …

… e nella prossima seduta consiliare dovrebbe esser sostituito da Pasquale Morra, primo nella lista di Rifondazione Comunista alla tornata elettorale del 2007.“Ringrazio il preside Mimmo Rosato – ha detto il sindaco Domenico Ciaramella – per il lavoro svolto in questi anni tra i banchi dell’opposizione e come presidente, delegato del sindaco, della commissione consiliare statuto. Una persona colta e corretta, come il consigliere Rosato, ci mancherà in consiglio comunale. Benché su posizioni politiche nettamente differenti, io e il consigliere Rosato, nel reciproco rispetto dei ruoli, ci siamo sempre rispettati e stimati”.

Rosato a breve lascerà Aversa per tornare nella sua città di origine, Marcianise. A sostituire il consigliere Rosato, rappresentate in Consiglio de ‘La sinistra’, entra nel parlamentino aversano Pasquale Morra che con ogni probabilità aderirà a Sinistra e Libertà. “Ho saputo del probabile ingresso di Morra in consiglio comunale e mi fa piacere. È una persona preparata e che ha già esperienza nel campo politico. La sua opposizione – conclude Ciaramella – non potrà che essere costruttiva e rappresentare uno sprono per la nostra maggioranza”.

Qualora Morra non dovesse accettare l’investitura toccherà ad Adele D’Angelo, seconda più votata della lista che nel 2007 portava il simbolo di Rifondazione Comunista. Se anche d’Angelo non dovesse accettare il terzo per preferenze è l’ex segretario di Rc Gabriele Vedova.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico