Aversa

Ripulita la pensilina della metropolitana “Aversa Centro”

 AVERSA. Ancora una segnalazione andata a segno. E’ quella fatta da queste colonne da commercianti e residenti di Viale Della Libertà …

… che lamentavano lo stato di abbandono in cui si trovava da oltre venti giorni la pensilina antistante l’ingresso della stazione Aversa Centro della metropolitana cosparsa da vetri di protezione distrutti e da cumuli di rifiuti, Ovviamene era impossibile utilizzare la panchina annessa senza tapparsi il naso o rischiare di farsi male. Uno spettacolo indecoroso che si presentava alla vista di chi arriva in città essendo quel palcoscenico a due passi dalla scala che permette l’uscita dal metrò su Viale Della Libertà.

A nome di tutti, era stato segnalato alle autorità istituzionalmente preposte alla soluzione del problema dal titolare di un esercizio commerciale che, offrendo prodotti alimentari, temeva possibili conseguenze negative sulla salute dovute alla presenza costante di rifiuti in quel punto della strada. La segnalazione, però, era caduta nel vuoto da qui la necessità di rivolgersi ad “Sos Pupia”.

Una scelta che ancora una vola è stata vincente, perché i vetri rotti sono stati portati via, i rifiuti rimossi e l’area ripulita completamente. Cosicché, ora, chi aspetta il bus può usare la panchina senza doversi preoccupare di sporcarsi o ferirsi.

Soddisfatti i residenti e l’esercente che avevano denunciato il problema che ora, però, vorrebbero sapere perché ad Aversa è necessario rivolgersi ai media per ottenere ciò che spetta per diritto ai cittadini. “Paghiamo fior di euro commentano – per tenere pulita la città, per garantire e garantirci sicurezza ma per ottenere qualche cosa dobbiamo rivolgerci alla stampa, denunciando pubblicamente disservizi e disfunzioni”. “Possibile – domandano – che la vista dei nostri amministratori non vada oltre la casa comunale?”.

Sotto le foto del luogo “prima” e “dopo” l’intervento di pulizia:

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico