Aversa

Controlli alla stazione ferroviaria: denunciati due giovani aversani

Stazione ferroviaria di AversaAVERSA. Nel corso dei predisposti servizi di vigilanza nella stazione ferroviaria ed aree ad essa limitrofe, intensificati in occasione della stagione estiva, questa settimana gli agenti della Polfer di Aversa, in diverse occasioni, sono intervenuti in piazza Mazzini procedendo ai controlli di competenza.

Nel weekend, nei pressi della corsia riservata ai taxi, un giovane, 25enne aversano, all’atto della sua identificazione, improvvisamente, si dava alla fuga a piedi: attraversava la piazza, entrava nella stazione da un accesso secondario, attraversava l’intera fascia dei binari, raggiungeva la parte posteriore dell’impianto (area inibita agli estranei all’esercizio ferroviario) e passando la recinzione raggiungeva via Atellana. Per tutta la forsennata corsa, che creava pericolo nella stazione (i binari attraversati durante la fuga sono interessati dal transito e dalle soste dei treni regionali ed a lunga percorrenza, sia Intercity che Eurostar), il fuggiasco veniva inseguito dagli agenti, che lo raggiungevano in via Atellana, nei pressi della fermata degli autobus e lo identificavano.

I poliziotti contestavano le infrazioni amministrative previste dal regolamento ferroviario per aver attraversato i binari e per essersi introdotto nell’area vietata. E, inoltre, veniva segnalato all’autorità competente perché resosi responsabile della violazione di altro provvedimento amministrativo a cui era sottoposto.

Precedentemente, gli agenti della Polfer avevano denunciato anche un 24enne dell’hinterland aversano, sorpreso, per la seconda volta, a distanza di una settimana, in Piazza Mazzini nonostante fosse in atto, a suo carico, il provvedimento di allontanamento dal Comune di Aversa per tre anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico