Trentola Ducenta

Consorzio rifiuti, Griffo: “Intervenga la magistratura”

Michele GriffoTRENTOLA DUCENTA. Tra gli ultimi provvedimenti della giunta Griffo troviamo l’adozione di una delibera che prevede la riqualificazione completa di via Enrico De Nicola, con il rifacimento della sede stradale, dei marciapiedi e della pubblica illuminazione.

Un intervento reso possibile grazie all’interessamento del partito “Forza del Sud”, che ha reperito i fondi tramite l’intervento del sottosegretario Gianfranco Micciché. Durante la stessa riunione di giunta sono state apportate importanti variazioni di bilancio, che hanno consentito azioni nel campo sociale, come la “colonia estiva”, l’organizzazione della manifestazione “Estate in città” e altri interventi a favore degli anziani. è stata anche individuata anche una soluzione al serio problema, peraltro ereditato dalla passata amministrazione, relativo al campo sportivo comunale, per il quale saranno effettuati i necessari interventi affinché sia reso finalmente fruibile.

Infine, il sindaco Griffo ha affrontato il problema più spinoso: quello della raccolta dei rifiuti solidi urbani, oggi affidato al Consorzio. Una questione contestata e avversata dal sindaco che, pur esprimendo tutta la sua solidarietà e quella della amministrazione da lui rappresentata, spera possa terminare nel più breve tempo possibile, in quanto non assicura un servizio efficiente, bensì è causa di danni alla città ed ai cittadini. Griffo invoca, a questo proposito, un immediato intervento della magistratura per fare chiarezza nella gestione del Consorzio, che attualmente non riesce nemmeno a comunicare quali sono i dipendenti impiegati sul territorio comunale. “Pertanto – sottolinea Griffo – credo che non sia più sostenibile una tale situazione e ritengo siano necessari correttivi o addirittura provvedimenti drastici”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico