Trentola Ducenta

Cimitero, in un loculo spuntano i resti di uno sconosciuto

 TRENTOLA DUCENTA. Un defunto “in più” quello trovato nel cimitero di Trentola Ducenta nel loculo di una famiglia.

E’ successo nella cappella dell’ex Congrega di San Michele Arcangelo, attualmente in fase di ristrutturazione. In uno dei loculi, nel quale, come da documentazione, risultavano tre defunti, è stato rinvenuto un ulteriore ossario di una persona sconosciuta. Forse quest’ultima, chissà quanti anni addietro, era stata sistemata temporaneamente in quel loculo, in attesa di una collocazione definitiva. E invece i suoi resti sono rimasti lì, in quel loculo con altri tre defunti anche a lui “sconosciuti” ma con cui ha condiviso la dimora post-mortem.E’ stato interpellato il sindaco Michele Griffo: “Non sono a conoscenza di questa situazione – ha detto telefonicamente il primo cittadino – anche perché la competenza è della Curia e della parrocchia”.

Intanto, il caso è salito alla ribalta del dibattito pubblico, e molti hanno anche tentato la fortuna ai numeri del lotto. Una cosa è certa: la proprietaria del loculo lascerà i resti dello sconosciuto dove finora si trovavano, estendendo le sue preghiere a colui che, per ingratitudine umana, è stato dimenticato in un luogo che dovrebbe rappresentare, come recitava la Livella di Totò, l’uguaglianza di tutti.

di Franco Musto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico