Teverola

Rifiuti, Pezzella: “Un altro aumento per un servizio inesistente”

Biagio PezzellaTEVEROLA. A distanza di ben nove mesi dalla sua interrogazione sui rifiuti e sulla raccolta differenziata, il consigliere di opposizione Biagio Pezzella non ha ancora ottenuto una risposta dal sindaco, che per regolamento sarebbe obbligato a rispondere entro un mese.

“Lusini se ne strafrega dei numerosi disservizi creati alla cittadinanza riguardanti il servizio dei rifiuti e continua imperterrito a non rispondere alla mia interrogazione fatta nell’ottobre 2010 relativa al problema rifiuti e della raccolta differenziata inesistente. – spiega Pezzella – E intanto i cittadini di Teverola hanno subito da questa amministrazione, nel giro di un anno, ben due aumenti della tassa dei rifiuti complessivamente pari a circa il 20%. L’ultimo aumento, di pochi giorni, fa deliberato dalla giunta il 7 giugno scorso, riguarda 400mila euro in più sul costo del servizio di igiene urbana rispetto a quello precedente a favore del Consorzio”.

A questo punto, Pezzella si chiede: “Come mai questo spaventoso aumento a favore del Consorzio per un servizio pessimo sotto tutti i punti di vista? Come mai la raccolta differenziata vicina allo 0% non viene espletata dal Consorzio? Come mai sia la Prefettura che il Ministero competente non intervengono sulla questione e altro ancora denunciato a Teverola? Perché non si prende in seria considerazione lo scioglimento del Comune in presenza dei numerosi abusi denunciati tra cui anche il mancato raggiungimento della percentuale di differenziata così come previsto per legge?”.

L’esponente del “Patto per Teverola” ricorda che solo pochi giorni fa un’associazione di Teverola ha tenuto un convegno sull’emergenza rifiuti e raccolta differenziata che ha visto la presenza di esperti della materia ma che è stata disertata dal sindaco e della sua maggioranza seppur regolarmente invitati. “Non suscitano alcuna meraviglia la mancanza di rispetto del sindaco, nei confronti di tutti i cittadini di Teverola, ed il suo noto disinteresse all’ambiente”, attacca Pezzella, che conclude: sarcasticamente: “Forse per far partecipare il sindaco occorre organizzare un convegno sulla speculazione edilizia a Teverola, materia in cui lui eccelle e che da sempre è al centro delle sue attenzioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico