Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

L’amministrazione Sorvillo manda 50 ragazzi al campo estivo

Umberto FerroneSPARANISE. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mariano Sorvillo ha reso noti i termini di partecipazione al progetto “Campo estivo 2011”, dedicato ai minori residenti sul territorio comunale.

L’iniziativa, promossa dall’assessore alla pubblica istruzione Umberto Ferrone, è volta a creare un’occasione di vacanza, di svago e di socializzazione che includa anche un percorso di sensibilizzazione ambientale da tenersi presso un’idonea struttura del territorio comunale, dove i ragazzi di Sparanise potranno trascorrere ben tre settimane con frequenza dal lunedì al venerdì. Il soggiorno, che prevede dei corsi che saranno tenuti da istruttori qualificati, include anche il pranzo giornaliero a base di alimenti di stagione. Il campo estivo si articola attraverso attività di gioco ed animazione, corsi di discipline sportive e laboratori ludico-didattici finalizzati all’apprendimento.

L’iniziativa è rivolta ai minori di età compresa tra i 6 ed i 14 anni compiuti all’atto della presentazione della domanda, per un massimo di 50 ragazzi/e. La richiesta dovrà essere inoltrata allo sportello dei servizi sociali corredata di domanda, di situazione di famiglie e di reddito Isee. Nel caso in cui il numero dei minori iscritti al soggiorno ecceda il numero dei posti disponibili, sarà elaborata una graduatoria dei richiedenti tenendo conto dei tre seguenti aspetti: Minori seguiti e segnalati dai servizi sociali del comune; Minori appartenenti a famiglie composte da un solo genitore e da uno o più figli; Reddito Isee. A parità di condizione avranno precedenza i ragazzi di età maggiore.

L’elenco con i nominativi dei 50 ragazzi che parteciperanno al campo estivo sarà a disposizione degli interessati nella sede dell’ufficio affari sociali appena la graduatoria sarà pronta. Soddisfazione è stata espressa dall’assessore alla pubblica istruzione Umberto Ferrone che auspica una buona riuscita dell’iniziativa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico