Sant’Arpino

Provincia approva variante per parcheggio attiguo al Palazzo Ducale

 SANT’ARPINO. La Provincia di Caserta ha approvato la variante al Piano Regolatore Generale proposta dal Comune di Sant’Arpino per la realizzazione di un parcheggio in prossimità del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna”.

Inizia, dunque, il conto alla rovescia per la costruzione dell’opera che alleggerirà il centro storico dalle auto. Soddisfatti gli amministratori della cittadina atellana, in particolare il sindaco Eugenio Di Santo e l’assessore ai lavori pubblici e urbanistica Elpidio Iorio, che attendevano fortemente la conclusione dell’iter burocratico per la variante al Prg, avviato nell’aprile del 2009, che di fatto spiana la strada alla concretizzazione dell’importante infrastruttura.

“Anche nella mia veste di consigliere provinciale – spiega il sindaco Di Santo -ho seguito con particolare attenzione l’evoluzione dell’iter burocratico per l’approvazione della variante da parte della Provincia. Un iter non facile anche in ragione dei complessi saggi effettuati per la presenza di una sottostante cavità, la cui staticità è stata valutata positivamente dal Genio Civile.Acquisti tutti i pareri e la documentazione necessaria, grazie anche alla solerzia dell’assessore competente Gianni Mancino e del responsabile dell’ufficio preposto Fracassi, la Provincia si è immediatamente e positivamente pronunciata consentendoci di andare avanti nell’obiettivo di dotare Sant’Arpino di un’altra opera dagli importanti riflessi sociali”.

La scelta di individuare un parcheggio a ridosso del palazzo ducale scaturisce soprattutto dal ritorno nel Palazzo Ducale degli uffici comunali e dalla presenza in esso di strutture socio – culturali (Pinacoteca, Biblioteca, Sala Convegni, ecc..). “La ricollocazione nel Palazzo Ducale degli uffici e di altri servizi pubblici – illustra l’assessore Iorio – ha sollecitato l’individuazione di ulteriori aree parcheggio. Nel caso specifico abbiamo ottenuto la cessione volontaria e gratuita di un terreno di circa 800 mq, posizionato alle spalle del Palazzo Ducale, da parte di un privato a cui (in conformità con le norme del piano di recupero del centro storico) sarà consentita la trasformazione dei ruderi preesistenti in un modesto edificio residenziale di circa 65 mq per livello. Tuttavia, la progettazione del parcheggio (curata dall’arch. Frippa e dal geom. Buonomo, responsabili rispettivamente degli uffici urbanistica e dei lavori pubblici) non essendo compatibile con la destinazione urbanistica vigente, ha richiesto la variante al piano. Il parcheggio, accessibile da via Berlinguer, prevede oltre 30 posti per auto, di cui 2 per diversamente abili, oltre a posti per moto e biciclette. Dal parcheggio si entrerà direttamente al Palazzo Ducale mediante una porta retrostante. In considerazione anche della storicità dei luoghi, per la realizzazione dell’opera saranno utilizzati materiali e tecniche non ‘invasive’ e tali da preservarne la bellezza e la testimonianza storico – culturale dei luoghi medesimi”.

Dopo il via libera della Provincia di Caserta e la conseguente pubblicazione dell’esito sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania, così come prescritto dalle norme in materia, nei prossimi giorni sarà approvato il progetto definitivo dell’infrastruttura e indetta la gara per l’affidamento dei lavori che, salvo complicazioni, dovranno essere effettuati entro pochi mesi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico