Sant’Arpino

I socialisti: “La Giunta Di Santo sta lasciando il segno”

Eugenio Di SantoSANT’ARPINO. “Se riflettiamo, senza il paraocchi, sui tre anni di amministrazione Di Santo ci accorgiamo che di realizzazioni sono state fatte. Mica poche. E neppure brutte. Anzi”.

Sono parole del segretario del Partito Socialista di Sant’Arpino, Nunzio Della Valle, che, unitamente a Gennaro Cicatiello e Gennaro Cinquegrana, interviene nel dibattito politico locale, con la solita franchezza. “Provate ad andare alla stazione ferroviaria, attraversate la strada e raggiungete il complesso sportivo ‘Ludi Atellani’. Arriverete ad una zona rigenerata negli ultimi tempi. E’ un’opera pubblica che meriterebbe maggiore considerazione. Non è l’unica opera della giunta Di Santo. Ci voleva la caparbietà di questo sindaco per completare un’opera complessa come la riqualificazione completa di un’area che tre anni fa era in stato di completo abbandono e degrado”.

“Dopo più di trenta anni di discorsi, molte volte sterili, sta per diventare finalmente realtà, il Piano Casa che andrà a soddisfare la legittima aspirazione di quanti a Sant’Arpino sono in cerca di un’abitazione e da 30 anni aspettano invano (vedi ad esempio il caso della cooperativa S.Elpidio). Il Partito Socialista di Sant’Arpino ringrazia l’amministrazione comunale per le fondamentali opere che vanno in cantiere in questi giorni, che riguardano la scuola De Amicis e la tanto attesa sistemazione della piazzetta San Canione. Due interventi, che fra pochi mesi saranno realtà, frutto del gioco di squadra e dell’intenso lavoro di tutta la compagine. Il Sindaco, l’Amministrazione comunale e la maggioranza consiliare devono andare avanti nella loro opera di trasformazione di Sant’Arpino, in piena trasparenza e convinti della bontà delle loro scelte, utili esclusivamente al rilancio economico e sociale del nostro territorio. Dal nostro canto daremo un contributo fattivo di idee e partecipazione all’azione consiliare ed amministrativa”.

“Insomma, – concludono i socialisti – il sindaco Di Santo e i suoi assessori stanno lasciando il segno nel nostro comune che non è poi tanto male, soprattutto se si guardano realtà vicine e lontane”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico