Lusciano

Pip, pubblicato bando per assegnazione dei lotti

 LUSCIANO. “L’area Pip – Piani di insediamento produttivi sarà il fiore all’occhiello di questa amministrazione. Rappresenta un volano per lo sviluppo e permetterà di creare nuova occupazione”.

Così l’assessore comunale alle Attività Produttive di Lusciano, Nicola Esposito, commenta la pubblicazione del “Bando di assegnazione in diritto di proprietà dei lotti destinati alle attività produttive e collettive”. “La definizione dell’area Pip risale al piano regolatore del 1981 – continua Esposito – e, finalmente, oggi ha avuto il suo epilogo, grazie al forte impulso imposto dall’amministrazione Fattore”.

Grazie all’apporto di tutta l’amministrazione – in primis del primo cittadino Luciano Fattore e dell’assessore Esposito – si è lavorato intensamente alla stesura del bando. L’assegnazione ha, infatti, per oggetto: lotti edificabili, destinati ad attività produttive nella zona Pip, che sorgerà in via XI Settembre, cioè alle spalle del cimitero comunale.

La destinazione dei lotti sarà di tipo: industriale, artigianale e commerciale mentre altri due lotti saranno destinati ad attività di servizi. I termini per la presentazione delle domande, che dovranno essere corredate di tutta la documentazione, scadranno dopo un mese dalla pubblicazione del bando. Gli operatori del settore e tutti gli interessati potranno scaricare la domanda dal sito internet www.comune.lusciano.ce.it oppure potranno chiedere chiarimenti e visionare tutti gli atti relativi al piano degli insediamenti produttivi presso l’Ufficio tecnico comunale di Lusciano.

“Nonostante il periodo di forte crisi commerciale, artigianale e industriale – conclude l’assessore alle Attività produttive – abbiamo riscontrato un forte interesse al territorio di Lusciano da parte di molti imprenditori delle province di Caserta e di Napoli, desiderosi di acquistare, aprire o trasferire un’attività. Resteranno deluse le ‘cassandre’ che sperano in un flop di questo importante piano. Io sono certo che le domande saranno di gran lunga superiori ai lotti disponibili”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico