Italia

‘Ndrangheta al Nord Italia: 142 arresti e beni sequestrati per 70 milioni

 TORINO. Maxi operazione della Guardia di Finanza di Torino, dello Scico(Servizio centrale di investigazione sulla criminalità organizzata) di Roma, carabinieri e polizia, coordinata dalla procura di Torino, che ha portato all’esecuzione di 142 ordinanze di custodia cautelare in carcere e a ingenti sequestri contro la ‘Ndrangheta.

In realtà le ordinanze firmate dai magistrati sarebbero 180. Gli arresti sono stati compiuti nelle province di Torino, Milano, Modena, Reggio Calabria. Le accuse sono di associazione di tipo mafioso, traffico di sostanze stupefacenti, porto e detenzione illegale di armi, trasferimento fraudolento di valori, usura, estorsione ed altri reati. Sequestrati, traPiemonte, Lombardia, Liguria e Calabria,beni per un valore complessivo di circa 70 milioni di euro, tra ville, appartamenti e terreni, aziene e200 conti correnti e cassette di sicurezza.

L’operazione “Minotauro” ha visto impegnati circa 1300 uomini. I dettagli saranno resi noti durante una conferenza stampa in mattinata.

Cinque arresti sono stati eseguiti nel modenese: in carcere un albanese, due marocchini e due italiani, residenti a Modena, Carpi, Vignola e Savignano. I carabinieri hanno ancheeseguito perquisizioni nei confronti di affiliati all’organizzazione, che hanno portato al sequestro di oltre 20mila euro in contanti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico