Italia

Bce, il governo chiede dimissioni a Bini Smaghi per far posto a Draghi

Mario DraghiROMA.Il governo italiano ha chiesto a Lorenzo Bini Smaghi di lasciare il consiglio della Bce in vista dell’attribuzione della presidenza al numero uno della Banca d’Italia Mario Draghi.

“C’è una richiesta ufficiale del governo a Bini Smaghi di dimettersi”, ha annunciato il presidente del consiglio Silvio Berlusconi. Bini Smaghi è stato convocato palazzo Chigi dove ha incontrato lo stesso premier e il sottosegretario Gianni Letta. “Non rispondo, no comment”, ha replicato ai cronisti che gli chiedevano conferma delle sue dimissioni dall’Istituto di Francoforte per favorire il sì francese alla nomina a presidente della Bce di Mario Draghi. Con l’uscita dell’attuale presidente, Jean-Claude Trichet, la Francia perde il suo unico rappresentante nel board della Bce. Ne avrebbe invece due l’Italia.

Il nome di Bini Smaghi è uno della rose dei tre accredidati sin qui per la successione al vertice della Banca d’Italia al posto di Draghi., gli altri due sono il direttore generale di via Nazionale Fabrizio Saccomanni e il direttore generale del ministero dell’Economia, Vittorio Grilli. A Bini Smaghi il governo potrebbe comunque formulare altre proposte e prospettare a incarichi diversi da quello di banchiere centrale. Una decisione in questo senso non sarebbe ancora stata presa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico