Home

Moratti prepara i “colpi” Sanchez e De Rossi

Sanchez Del calciomercato dell’Inter per adesso non si può sapere tanto ma l’impressione che da’ la società nerazzurra è quella di voler essere una grande protagonista nel tentativo di ritornare a vincere il campionato già il prossimo anno.

La società di corso Vittorio Emanuele ha finora messo a segno solo due colpi giovani ma che potrebbero essere importanti in prospettiva :si tratta di Castaignos ed Alborno. Due scommesse ma i tifosi nerazzurri hanno altre aspettative e questo Moratti lo sa. Il presidente nerazzurro parla così del talento cileno dell’Udinese per il quale i friulani sembrano non voler allentare la presa: “Difficile fare una percentuale nel momento in cui si sta cercando di capire se le società hanno intenzione di vendere, come vendono, a che prezzo vendono e quanto vogliono guadagnarci o come si riesce a fare certi scambi – ha chiarito il patron nerazzurro a Inter Channel. – Diciamo che il giocatore con il quale stiamo parlando, non so con che percentuale poi di successo, è certamente Sanchez perchè è tanto tempo che se ne parla, perchè è un giocatore che ha molte qualità e poi perchè abbiamo intavolato un certo tipo di discorso con l’Udinese”.

Insomma, Moratti è deciso a portarlo a Milano non ne nasconde più il suo interesse. Per il cileno c’è per ora l’accesa concorrenza della Juventus che, dopo aver strappato quasi ufficialmente Inler ai friulani, ora punta all’acquisto del giovane fantasista del club di Pozzo ma anche alcune straniere gli fanno la corte. Moratti ha però in testa un altro colpo da 90: si tratta di Daniele De Rossi, centrocampista 28enne della Roma.

Il presidente si pronuncia così sul giocatore: “De Rossi, secondo me, non è affatto una cattiva idea ma non credo che noi abbiamo iniziato nessun tipo di trattativa con la società giallorossa anche perchè si sta riorganizzando in questi mesi. Non credo ci siano contatti tali da poter studiare che cosa si possa fare, poi il giocatore è legato al suo club e soprattutto a Roma, ma – ha aggiunto Moratti – anch’io lo considero un giocatore di grande qualità e di carattere, quindi non gli farebbe male fare un’esperienza altrove”. Una trattativa difficile che comunque ,a quanto pare, tenta il presidente nerazzurro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico