Home

Lucarelli a Radio Crc: “Temo sia finita tra me ed il Napoli”

Cristiano LucarelliL’avventura di Cristiano Lucarelli al Napoli potrebbe già finire visto che società sembra essere intenzionata a cederlo.

L’attaccante sarebbe disposto a firmare anche con uno stipendio diminuito ma il club azzurro sembra non averlo piu’ nei suoi piani. Lucarelli a Radio Crc si è così espresso: “Adesso che sto bene vorrei dimostrare quanto servo. Credo che sarebbe giusto poter ripagare l’affetto e la solidarietà che mi è stata dimostrata quest’anno dai tantissimi tifosi azzurri. Spero che ci sia la possibilità di restare, altrimenti pazienza, è stato un anno importante calcisticamente e in termini affettivi. Se dovessi andare via, Napoli rimarrebbe una parentesi felice”. Il grave infortunio patito questa stagione non gli ha permesso di rendere ad alti livelli non riuscendo mai ad incidere decisamente sul cammino di gran livello del Napoli.

“Per il momento le mie dichiarazioni non sono state raccolte, ma va bene uguale – continua Lucarelli – io avevo dato la mia disponibilità a non guardare al lato economico, perché chiudere la mia carriera a Napoli sarebbe stupendo. Per far questo, mi sarebbe stato bene anche firmare in bianco. Ma se la società ha altre idee è liberissima di fare altre scelte in maniera serena. Il silenzio del club però lascia intendere che non esiste questa volontà ma non voglio fare alcun tipo di polemica. Chissà che un giorno non torni a Napoli in un’altra veste. Da parte mia c’è tutta la disponibilità possibile per restare in azzurro perché Napoli mi ha stregato, in più sarebbe bello poter partire subito dal ritiro e fare una preparazione adeguata con gli altri calciatori azzurri. Poi nello spogliatoio credo di poter dare ancora il mio contributo”.

L’attaccante afferma di non aver sentito manco l’attuale tecnico del Napoli Mazzarri: “Dalla fine del campionato, un po’ per le polemiche venute fuori, un po’ perchè sono stato preso da altre cose, non ho sentito Mazzarri. Ma sicuramente lo farò nei prossimi giorni”.

Lucarelli è consapevole di aver vissuto una difficile stagione ma proprio per questo vorrebbe restare per ripagare la fiducia datagli quest’anno: “Questa stagione è nata proprio male per me. Ma il fatto che le cose non sono iniziate benissimo crea in me un grande dispiacere se la società dovesse cedermi. A Napoli non ho dato quello che tutti si aspettavano, non ho dato nulla in cambio a questi tifosi, probabilmente sarò piaciuto come persona. Ieri ho traslocato ed ho salutato gli amici di Napoli. Quello che mi ha sorpreso di più, al di là di me, è stata la reazione dei miei figli e di mia moglie quando siamo andati via da Napoli. Loro non volevano andar via, volevano trascorrere le vacanze nella città partenopea, il trasloco non è stato preso bene”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico