Gricignano

Libera G.: “Zona industriale = zona di monnezza”

Libera GricignanoGRICIGNANO. “Adesso possiamo affermare con certezza di essere davvero sfortunati ad abitare in queste terre. E con noi gli americani della Us Navy che, chiusi all’interno della loro bella cittadella, sono all’oscuro di quanto avviene proprio vicino alle loro case”.

Così il circolo politico-sociale “Libera Gricignano” esordisce in un volantino distribuito alla cittadinanza nella mattinata di domenica, di nuovo sul tema dell’ambiente e della presenza di stabilimenti del settore rifiuti nella zona industriale di Gricignano. “La nostra zona industriale – dicono da Libera – è diventata, negli ultimi anni, ‘a vocazione rifiuti’. E’ questo che si legge in una delle tante concessioni che la Regione Campania, dopo che il Comune di Gricignano ha concesso benevolmente, ma sprovvedutamente, le concessioni edilizie a diverse fabbriche che smaltiscono rifiuti di ogni genere. Finora, solo sul territorio di Gricignano, ne abbiamo contate ben 8 già operanti e altre sono pronte per essere costruite. Si dice che anche qualche ex amministratore, che ha fiutato il business, ha pensato bene di approfittarne direttamente dopo aver rilasciato le autorizzazioni ad altri. Una vera ‘follia’ perpetrata ai danni di tutti noi cittadini ignari di quanto sta avvenendo sul nostro già martoriato territorio, frutto del ‘lavoro’ degli ex amministratori, i quali, solo per interessi personali, hanno permesso tutto ciò. Senza tener alcun conto delle conseguenze per la nostra e anche la loro stessa salute e quella dei nostri e anche dei loro figli”.

“Ciò – continua Libera – sta producendo danni irreversibili certificati da una ricerca dell’Asl del Distretto 35 al quale appartiene anche il nostro comune, che ha constatato che la percentuale di persone colpite da tumori è aumentata negli ultimi anni del 450 per cento, rispetto ad una decina di anni fa. Un dato di una gravità enorme che avrebbe dovuto far riflettere su quanto è stato autorizzato. Invece, i nostri ex amministratori hanno rilasciato licenze edilizie proprio a quelle fabbriche che si occupano dello smaltimento di rifiuti che, approfittando del problema che in Campania è perenne, hanno poi ottenuto facilmente dalla Regione l’autorizzazione a smaltire ogni tipo di rifiuto possibile e immaginabile”.

“Adesso è giunto il momento di dire basta – conclude Libera – e, se necessario, agire di conseguenza. Noi di ‘Libera Gricignano’ siamo e continueremo ad essere per la tutela della salute di tutti i cittadini e ciò si ottiene innanzitutto tutelando il nostro territorio e l’ambiente circostante”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico