Cesa

Referendum nazionale: giovedì 9 corteo del Comitato “4 Sì”

 CESA. Mobilitazione generale per la conclusione della campagna informativa promossa dal Comitato “4 Sì Cesa” in relazione al Referendum nazionale del 12-13 giugno.

Giovedì 9 giugno, dalle ore 18 alle ore 20, si svolgerà un corteo colorato che percorrerà le principali strade del paese per attirare l’attenzione delle persone e sensibilizzarle a votare “sì” ai quesiti referendari in merito al nucleare, alla privatizzazione dell’acqua e al legittimo impedimento.

“Invitiamo tutti a partecipare attivamente alla passeggiata per ‘4 SI’ di giovedì. – ha affermato il coordinatore del comitato pro tempore per il referendum del 12-13 giugno Antonio Sagliocco – Stiamo organizzando la manifestazione come un evento festoso durante il quale suggeriremo ai cittadini di esercitare il proprio diritto/dovere civico al voto, e magari farlo con esprimendo il parere favorevole per tutti e quattro i quesiti referendari.

Nessuno sarà spettatore e partecipare attivamente sarà semplicissimo, basterà recarsi in piazza De Michele con qualsiasi oggetto colorato o rumoroso (bandiere, foulard o anche un secchio per l’acqua) e passeggiare con gli altri partecipanti per richiamare l’attenzione dei nostri compaesani verso i quattro referendum. Un’iniziativa quasi indispensabile per sopperire alla carenza di informazioni a riguardo e per chiarire, a termine della passeggiata, dubbi sui quesiti nonché sui meccanismi del referendum abrogativo.

Troppe, infatti, a poche ore dai referendum, – conclude Sagliocco – le persone che a causa di una informazione forse volutamente incompleta dei canali nazionali, non hanno chiaro il concetto che per votare contro le centrali nucleari, contro la privatizzazione dell’acqua e contro il legittimo impedimento bisogna porre la croce sul ‘si’ e l’evento di giovedì cercherà di ribadirlo anche motivando le ragioni di una scelta ponderata”.

Quella del comitato “4 Sì Cesa” sarà una marcia simbolica che nasce con lo scopo di coinvolgere trasversalmente tutta la cittadinanza attraverso il coinvolgimento di partiti, associazioni e semplici cittadini invogliandoli a recarsi alle urne e, soprattutto a votare quattro volte sì.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico