Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Scalzone destina fondi energia solare alla Riserva dei Variconi

Oasi dei VariconiCASTEL VOLTURNO. L’energia rinnovabile in aiuto dell’Oasi dei Variconi. Non è una battuta, ma la decisione presa dalla giunta comunale diretta dal sindaco Antonio Scalzone, mediante la delibera del tre giugno scorso, numero 80.

Al riguardo gli assessori: Sergio Luise, Angela Iacono, Enrico Sorrentino, Raffaele De Crescenzo, assieme al sindaco Antonio Scalzone, hanno firmato una convenzione per la costruzione di un impianto fotovoltaico per la produzione di energia rinnovabile, sfruttando il sole, sul territorio di Castel Volturno. Dagli atti si evince che i fondi rientranti dalla convenzione stipulata saranno destinati ai progetti di tutela della riserva dei Variconi.

La società che realizzerà l’impianto è la Stardue srl che tra le altre cose è attiva nel campo della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, anche attraverso la progettazione, costruzione e gestione di detti impianti ed è in grado di garantire l’apporto di tecnologie affidabili e testate, per lo sfruttamento, in particolare, dell’energia solare. La suddetta società ha ottenuto dalla Regione Campania l’autorizzazione alla costruzione ed esercizio di un impianto fotovoltaico, della potenza di circa 4 MWp e delle opere connesse, al fine di produrre energia elettrica da mettere a disposizione del sistema elettrico nazionale, su terreni di proprietà privata, ubicati sul territorio comunale.

In riferimento alla convenzione, il Comune ha predisposto quanto segue: “Visto lo schema di convenzione per la costruzione ed esercizio di un impianto per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile, da cui si evince che a seguito dell’entrata in esercizio dell’impianto fotovoltaico, la società realizzatrice corrisponderà a questo Comune un contributo economico di 60mila euro, al fine della realizzazione, da parte di questo Comune, di opere atte al risparmio energetico e/o alla tutela ambientale”.

Il sindaco, recependo le proposte dell’associazione Le Sentinelle, rilanciate dalla presidente Paola Castelli, e dell’Ente Riserve foce Volturno, costa Licola, Lago di Falciano tramite la presidente Amelia Caivano, ha supportato e approvato tale iniziativa comunale indirizzandola verso l’Oasi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico