Caserta

Regi Lagni e Litorale Domizio, giornata di studio in Provincia

 CASERTA. Un argomento di primaria importanza, che coinvolge una delle aree strategiche della provincia di Caserta. Martedì 7 giugno alle ore 9,30, presso l’Aula Consiliare della Provincia di Caserta in corso Trieste, …

… si svolgerà una giornata di studio sul tema “Regi Lagni e Litorale Domitio: un problema e una opportunità della provincia di Caserta”. La giornata di studio, organizzata dalla Provincia in collaborazione con la facoltà di Ingegneria della Sun, ha come obiettivo quello di fare il punto sulla grave situazione ambientale che interessa il bacino dei Regi Lagni, proponendo soluzioni adeguate al superamento di tale enorme criticità, in grado di rilanciare le notevoli potenzialità di sviluppo di questa zona. Il bacino dei Regi Lagni è afflitto da numerosi e gravi problemi ambientali, che ne fanno una delle aree a più alto rischio d’Italia. Di particolare gravità è la situazione che caratterizza l’asta valliva del canale. In questi corpi idrici, infatti, la qualità dell’acqua è “pessima”, come dimostrano le rilevazioni effettuate.

Una simile situazione è scaturita principalmente dal cattivo funzionamento del sistema di collettamento, depurazione e scarico delle acque reflue. Tutto ciò è da attribuirsi in parte al mancato completamento delle opere previste dal Ps3 della ex Cassa del Mezzogiorno, e in parte ad una gestione carente sotto il profilo tecnico-amministrativo dell’intero sistema di depurazione negli ultimi decenni.

La giornata di studio, che avrà come moderatore il giornalista de “Il Mattino” Lorenzo Calò, si aprirà con l’introduzione dell’assessore provinciale all’Ambiente, Maria Laura Mastellone, seguita dai saluti del prefetto di Caserta, Ezio Monaco, del sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio e del procuratore della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, Corrado Lembo. Previsti, poi, gli interventi del sostituto procuratore presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Donato Ceglie, che discuterà del tema “Criticità ambientali del bacino dei Regi Lagni”, dell’ingegner Francesco Tresso, che affronterà l’argomento dell’erosione delle spiagge e dell’inquinamento costiero lungo il Litorale Domitio, e del preside della facoltà di Ingegneria della Sun, Michele Di Natale, che parlerà del seguente argomento: “Il ciclo integrato delle acque nel bacino dei Regi Lagni: gli interventi necessari per la depurazione e la gestione delle risorse idriche”.

Infine, si discuterà sul tema “Un progetto di governance ambientale per i Regi Lagni” con l’assessore regionale all’Ambiente, Giovanni Romano, e il presidente dell’Associazione Nazionale Bonifiche ed Irrigazioni, Michele Gargano. Le conclusioni della giornata di studio saranno affidate al presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi. “Il tema del ciclo integrato delle acque – ha spiegato Zinzi – è strategico per la nostra provincia. E’ fondamentale elaborare piani che siano in grado di dar vita ad una seria e massiccia opera di bonifica della zona dei Regi Lagni, al fine di rilanciare tutto il processo di sviluppo dell’area e le straordinarie potenzialità turistiche del Litorale Domitio”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti - https://t.co/JYmCNpA8P6

Napoli, guardia giurata aggredita alla stazione “La Trencia”: 3 denunce https://t.co/WW3pKZDk19

Gricignano, rassegna "Atella": la "Ventata Nova" porta in scena Eduardo alla scuola media - https://t.co/Hrx9Pq60Rs

Blitz antidroga, 16 arresti a Castellammare: clienti facevano uso di "Speedball" - https://t.co/Bw59PIjfrG

Condividi con un amico