Caserta

“La freccia e il cerchio”, seminario alla Scuola Superiore Pa

 CASERTA. Giovedì 9 giugno, ore 14.30, nell’Aula magna della Scuola superiore della pubblica amministrazione – Palazzo Reale, convegno sul tema: “La freccia e il cerchio” Saperi a confronto.

L’iniziativa sinergica vede impegnati: Epp, l’Istituto Italiano di studi Filosofici, il Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Laureati , Y Società di studi politici, La scuola di Pitagora editrice, in collaborazione con Cariparma Credit Agricole. Saranno presenti: Luigi Arionte, dirigente scolastico Ipsar. Pozzuoli; Giovanni Bonocore, docente I.t.c. «A. Torrente» Casoria (Napoli); Biagio Cimini, dirigente scolastico I.t.g. «V. Pareto» Napoli; Carmen Cioffi, direttore Scuola di formazione «R. D’Ambrosio» Università di Napoli «Federico II»; Vincenzo Ciotola, dirigente scolastico I.t.i.s. «G. Ferraris» Napoli; Pio Del Gaudio, sindaco di Caserta; Pietro Esposito dirigente U.s.p. Napoli; Pietro Farina, vescovo di Caserta; Carmela Fasano, responsabile territoriale Cariparma; Leonardo Leonetti, responsabile P.o.n.-U.s.r. Campania; Ezio Monaco, prefetto di Caserta; Giovanna Petrenga, deputata al Parlamento; Vittoria Rinaldi, dirigente scolastico I.t.i.s. «A. Righi» Napoli; Guglielmo Trupiano, direttore Centro interdipartimentale L.u.p.t. Università di Napoli «Federico II»; Davide Varini, responsabile S.p.p.r.-U.s.r. Campania; Luigi Verolino, direttore Softel Università di Napoli «Federico II»; Domenico Zinzi, presidente della Provincia di Caserta.

Il collegio dei periti industriali e dei periti industriali laureati di Caserta, con il patrocinio dell’Istituto italiano per gli Studi filosofici di Napoli, propone un seminario-dibattito sul legame, antico e modernissimo assieme, tra conoscenza tecnica e conoscenza umanistica, in occasione della presentazione de La freccia e il cerchio, annuale internazionale bilingue (italiano/inglese) di filosofia, letteratura, linguaggi, fondato e diretto da Edoardo Sant’Elia, promosso dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e dalla Società di Studi politici, edito da La scuola di Pitagora.

La pubblicazione si configura come un progetto culturale a termine, rigorosamente strutturato, che prevede l’uscita di otto numeri in otto anni, dal 2010 al 2017, e che coniuga di volta in volta attorno ad un duplice, dialettico filtro tematico (Automa/Anima e Memoria/Limite le categorie proposte nei primi due numeri) una complementarietà dei saperi capace di iscrivere in un unico orizzonte arte e scienza, filosofia e tecnica, antropologia e comunicazione.

Oltre gli spunti di riflessione offerti dal seminario, dove si analizzeranno in particolare le tematiche tratte dai primi due numeri dell’annuale, l’incontro si modulerà attraverso una tavola rotonda cui parteciperanno docenti, periti ed esponenti del mondo della scuola ed in cui si dibatterà, tra l’altro, della possibilità di configurare un nuovo percorso didattico che preveda – sotto forma di tirocinio, di formazione, di stimolo al pensiero nei suoi vari aspetti – l’introduzione della filosofia negli istituti tecnici.

Questo il programma:

15.00 – Registrazione partecipanti

15.30 – Saluti

Florio Bendinelli, ente di previdenza dei periti industriali

Michele Merola, collegio dei periti industriali di Caserta

Raffaella Ragone, istituto italiano per gli Studi filosofici di Napoli

15.45 – Seminario: «La freccia e il cerchio»

Apertura

Romeo De Maio, università di Napoli «Federico II»

Per una filologia complessa

Introduzione

Edoardo Sant’Elia, direttore de «La freccia e il cerchio»

Strumenti della ragione, strumenti della passione

Relazioni

Francesco Asti, Pontificia facoltà teologica di Napoli

Automa/Anima: scommettere sull’uomo

Aniello Montano, università di Salerno

Memoria/Limite: la fabbrica del ricordo

16.45 – Coffee break

17.15 – Tavola rotonda: Saperi a confronto

Apertura

Giuseppe Jogna, presidente consiglio nazionale dei periti industriali

Intervengono

Valerio Bignami, coordinatore del consiglio di indirizzo generale

dell’ente di previdenza dei periti industriali

Ferdinando Luminoso, università di Salerno

Giovanni De Rosa, dirigente scolastico istituto tecnico

«A. Torrente» di Casoria, Napoli

Francesco Villari, dirigente scolastico istituto tecnico

«F. Giordani» di Caserta

Coordina

Edoardo Sant’Elia

18.30 – Discussione aperta al pubblico

19.00 – Conclusioni

Diego Bouchè, direttore generale U.s.r. Campania

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico