Caserta

Ex Alifana, da settembre riduzione dei tempi di percorrenza

 CASERTA. La ferrovia ex Alifana non solo resterà, ma vedrà migliorati i tempi di percorrenza sulla tratta Napoli-Piedimonte.

Il tutto attraverso interventi di razionalizzazione della linea, che non comporteranno alcuna spesa aggiuntiva. A comunicarlo sono stati alcuni dirigenti della società MetroCampania Nord-Est, che hanno incontrato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, e il presidente del Consiglio Provinciale e sindaco di Bellona, Giancarlo Della Cioppa.

Dal prossimo mese di settembre ci sarà una riduzione di 20 minuti nel tempo di percorrenza da Napoli a Piedimonte. Per compiere l’intero tragitto, quindi, saranno sufficienti un’ora e trenta minuti. Dal gennaio 2012, poi, lo stesso percorso sarà effettuato in un’ora e dieci minuti, realizzando una riduzione di altri venti minuti.

“L’ex Alifana – ha spiegato il presidente Zinzi – è un asse di collegamento fondamentale per la zona del Matese e dell’Alto Casertano. Non si può pensare di privare i cittadini di quest’area dei collegamenti necessari per le attività quotidiane. Inoltre, non è possibile rilanciare il turismo in questa zona, che è una delle più belle della nostra provincia, senza le adeguate infrastrutture. Questa anticipazione – ha concluso Zinzi – ci conforta e rappresenta una rassicurazione importante per gli abitanti della zona del Matese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico