Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Coordinamento Riscatto, in programma nuovi incontri pubblici

Francesco MartinoCASALE. Si è tenuta martedì sera, presso la sede di Albanova, la riunione del “Coordinamento per il Riscatto” per analizzare gli esiti della manifestazione che si è svolta il 24 giugno davanti agli uffici di Caserta di Equitalia, …

… alla quale hanno partecipato oltre ai cittadini di Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa, Casapesenna, Villa Literno, Frignano e degli altri comuni dell’agro aversano anche manifestanti provenienti da Maddaloni, dall’alto casertano, dalla provincia di Benevento e dal napoletano.

Alla riunione erano presenti numerosi cittadini ed alcuni degli organizzatori della manifestazione tra cui, l’avvocato Francesco Martino, il professor Pietro Petrillo, l’ingegner Nicola Di Filippo, Peppe Caterino, Nicola Nobis, Carlo Aurora, Nicola Alfiero che hanno sottolineato il successo della manifestazione ed il convincimento che la prossima manifestazione coinvolgerà un numero maggiore di cittadini.

L’avvocato Martino ha evidenziato che “la partecipazione in una giornata lavorativa di molte persone disposte a spostarsi con le proprie auto ed a proprie spese fuori del territorio nel quale vivono per manifestare il proprio disagio economico è la dimostrazione che nella società sta avvenendo un cambiamento epocale. I cittadini della provincia di Caserta hanno compreso che la difesa dei propri diritti non è più garantita dai politicanti che si dimostrano insensibili alle sofferenze ed ai reali bisogni della popolazione per cui è necessario scendere in campo ed iniziare a pretendere dagli amministratori locali e nazionali il rispetto degli impegni che si assumono in campagna elettorale. Chi a cuore il benessere e la tutela della propria famiglia e del proprio territorio è consapevole che il cammino è lungo e tortuoso e troverà continui ostacoli da parte di chi ha interesse ad alimentare nella popolazione la sfiducia nella possibilità di risolvere i problemi e la diffidenza verso chiunque combatti le inerzie delle istituzioni. Però ormai è chiaro a tutti che non si può solo oziare fuori ai bar e lamentarsi del malfunzionamento del sistema senza fare nulla per cambiarlo”.

Al termine della riunione si è deciso di dare voce alle lamentele della popolazione ed a tal fine il Coordinamento nei prossimi giorni organizzerà incontri pubblici nelle piazze dei comuni di Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa, Casapesenna, Villa Literno e degli altri comuni dell’agro aversano per informare direttamente i cittadini che non vi hanno potuto partecipare degli esiti della manifestazione del 24 giugno a Caserta davanti agli uffici di Equitalia. Si sta inoltre programmando la petizione popolare per far diventare legge le richieste poste alla base della protesta contro l’attuale sistema di riscossione dei tributi, fra cui il divieto del fermo amministrativo dei mezzi di lavoro e l’adeguamento delle attuali procedure esecutive utilizzate da Equitalia a quelle valide per tutti gli altri cittadini.

La prossima riunione del Coordinamento per il Riscatto si terrà venerdì 1 luglio, alle ore 21, presso la sede di Albanova sita al Corso Umberto I° 141 di San Cipriano d’Aversa, mentre le riunioni successive si terranno presso le sedi delle altre associazioni che fanno parte del Coordinamento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico